HomeNotizieCULTURA & SPETTACOLIFormazione professionale, siglata l’intesa tra Ordine dei Giornalisti del Molise e Consulenti...

Formazione professionale, siglata l’intesa tra Ordine dei Giornalisti del Molise e Consulenti del lavoro

Il documento è stato presentato dal presidente Cimino, insieme Stefano Pacitti e Ludovica Aiello: “Collaborazione volta a garantire un’informazione sempre più attenta”


CAMPOBASSO. Una nuova partnership, un altro tassello importante per il tessuto giornalistico molisano. È stato presentato sabato 5 marzo il protocollo d’intesa siglato dall’Odg Molise e dai Consulenti del Lavoro di Campobasso e Isernia sulla formazione professionale. Un documento dalla forte valenza intellettuale, nato per garantire – in un’ottica di collaborazione e crescita comune – un’informazione sempre più consapevole, trasparente e precisa. 

A presentare scopi e applicazioni dell’accordo, è stato il presidente dell’Ordine dei Giornalisti del Molise, Vincenzo Cimino.  “Inaugurando oggi questa importante iniziativa formativa – ha spiegato – scriviamo un’altra pagina importante della storia del giornalismo molisano. Stiamo parlando di contenuti che andranno a sancire un prezioso scambio di competenze e culture professionali e che arricchiranno il bagaglio di conoscenze specifiche dei giornalisti, contribuendo così a una informazione ancor più puntuale e attenta. I consulenti del lavoro – ha concluso Cimino – svolgono un lavoro fondamentale per il tessuto economico locale, come per il mondo delle professioni e credo che meritino per questo la dovuta attenzione da parte della stampa”. 

Presente all’appuntamento anche Stefano Pacitti, presidente del Consiglio provinciale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Campobasso.  “Abbiamo ideato una serie di eventi incentrati sulle tematiche più direttamente legate alla sfera dei Consulenti ed al loro operato: ci saranno attività e approfondimenti volti capaci di descrivere meglio ai giornalisti il nostro ruolo e la nostra funzione. Un percorso di collaborazione che, ovviamente salvaguardando le rispettive specificità, ci consentirà di analizzare tutti quei campi in cui il consulente del lavoro è chiamato ad affrontare aspetti inerenti alla normativa giornalistica”. 

“Il protocollo segna l’inizio di un progetto di investimento nelle competenze dei giornalisti e dei consulenti del lavoro – ha commentato Lodovica Aiello, presidente del Consiglio provinciale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Isernia – Siamo portatori di professionalità di lungo corso, ognuno nel proprio campo, e sono certa che lo scambio reciproco di queste qualità accrescerà il valore delle categorie”. 

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Bagnoli del Trigno a ‘Mezzogiorno Italia’, importante vetrina nazionale

Le bellezze dell'area per le telecamere e gli spettatori di Rai 3. GUARDA LE FOTO BAGNOLI DEL TRIGNO. Nella tarda mattinata di oggi, sabato 28...