Primo round per i ragazzi di De Bellis grazie a un gol di Negro. Ritorno in Abruzzo mercoledì 16 marzo


RETE: 75′ Negro

CITTÀ DI ISERNIA SAN LEUCIO: Amoroso, Fi Giulio, Mingione, Di Lullo, Vallefuoco, Barile, Ercolano(70′ Zullo), Soria, Negro, Panico(90′ Coia), Vitale(85′ Masotta). Allenatore De Bellis

L’AQUILA 1927: Bozzi, Ponzi, Loviso, D’Ercole(46′ Di Norcia), Shiba, Di Matteo, Scognamiglio, Tempestilli, Massetti(80′ Carbonelli), Pejic, Di Ruocco. Allenatore Lo Re.🏃🏻‍♂️

ARBITRO: Maresca della Sezione di Napoli

ASSISTENTI: Giovanardi sella Sezione di Terni e Galieni della sez. di Ascoli Piceno

AMMONITI: 27′ Mingione, 40′ Panico, 60′ De Bellis 80′ Vallefuoco, 94′ Di Lullo (IS), 48′ Di Matteo(AQ)

ISERNIA. Dopo aver vinto la finale regionale, nella partita di domenica 27 febbraio, la Città di Isernia San Leucio Roccasicura ha fatto oggi pomeriggio il suo ingresso Coppa Italia Nazionale Dilettanti, portando a casa una meritatissima vittoria contro L’Aquila: un super risultato valido per la squadra di mister Pierluigi de Bellis per l’andata degli ottavi.  

Dopo un primo tempo durante il quale le due compagini si sono studiate attentamente, registrando solamente due timide occasioni sui piedi di Panico e Vitale, a un quarto d’ora dalla fine è arrivata la svolta.

A fare la differenza e infiammare lo stadio Lancellotta, infatti, la rete di Negro al 75’. Il numero 9, come evidenziato dalla squadra, è stato abile ad inserirsi tra le linee avversarie e scattare sul filo del fuorigioco involandosi verso l’estremo Bozzi e depositando in rete per il gol che ha portato avanti i biancocelesti. “Negro – ha spiegato l’allenatore a margine del fischio finale – ha concluso una azione iniziata da dietro, una palla recuperata da Di Lullo e rimessa nel corridoio. Lui è stato bravo a farsi ritrovare pronto. E’ stata ottima la prestazione di tutta la squadra: Negro ha realizzato ma dietro c’è stato un lavoro importante di tutta la squadra per 90 minuti”. 

“Abbiamo strameritato il risultato – ha detto l’allenatore a ridosso del fischio finale – sono contento a maggior ragione perché oggi ci siamo presentati con 5 under e questo dà ancor più lustro alla partita”.  

Il risultato di oggi fa, quindi, ben sperare la squadra isernina in vista della partita di ritorno contro gli avversari abruzzesi che si disputerà sul campo avversario. “Sicuramente non sarà facile, ci aspetta un incontro contro grandi giocatori ma la vittoria di oggi ci fa rallegrare perché ci siamo mostrati superiori”.  

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!