HomeNotizieSPORTTrofeo ‘Gennaro Rainone', a Isernia vince Domenico Aquino

Trofeo ‘Gennaro Rainone’, a Isernia vince Domenico Aquino

La struttura della Stazione ferroviaria ha ospitato semifinali e finale della kermesse intitolata al compianto imprenditore. In lizza 160 giocatori. Terzo assoluto e primo molisano: Giacomino Farrace della Torre Vinchiaturo.


Una prima edizione del Trofeo ‘Gennaro Rainone’, gara nazionale di bocce, specialità Individuale, dai grandi numeri e dai piacevoli risvolti.

La kermesse, organizzata dal DLF Isernia del presidente Carmine Rainone, infatti, ha visto ai nastri di partenza ben 160 atleti, portacolori di società molisane, abruzzesi, laziali, campane, calabresi e romagnole, con la vittoria finale conquistata dal 14enne Domenico Aquino della società Aquino di Terzigno, in grado di mettere tutti in riga, al termine di una gara iniziata alle 9 e terminata alle 21 di domenica 3 aprile.

Dodici ore di incontri disputati nei bocciodromi del Molise, ma anche in Abruzzo (Vasto e San Salvo) e in Campania (Pontelandolfo), con le fasi finali disputate al Bocciodromo ‘Antonio Vacca’ di Castelpetroso e nell’impianto alla stazione ferroviaria di Isernia, sede quest’ultima delle semifinali e della finalissima.

Pubblico numerosissimo alle finali a Isernia con la presenza anche dell’assessore alla Cultura del Comune di Isernia, Luca De Martino, della consigliera nazionale CONI, Elisabetta Lancellotta (che è anche consigliera comunale, nonché delegata provinciale CONI Point Isernia), del presidente della FIB Molise, Giuseppe Formato, del vice Pasquale Mangione, del consigliere Mario Perrella e del delegato provinciale di Isernia, Gregorio Valente.

Presente la famiglia Rainone, che ha già preannunciato la volontà di volersi dedicare, nel 2023, all’organizzazione della 2^ edizione della kermesse voluta per ricordare il grande appassionato Gennaro Rainone, a Isernia conosciuto per la sua attività imprenditoriale.

La lieta sorpresa di giornata è stata la vittoria del 14enne Domenico Aquino, che ha superato, al termine di una equilibrata finalissima, Edmondo Senatore della società Maggiore Salvatore Cafaro di Cava de’ Tirreni. Terzo posto per Giacomino Farrace della Torre Vinchiaturo, primo degli atleti molisani; quarta piazza per il 29enne casertano Emiliano Arcadio dell’Ariete Camigliano.

Approfittando della presenza di due esponenti dell’amministrazione comunale di Isernia, il presidente della FIB Molise, Giuseppe Formato, ha sottolineato come “anche Isernia, capoluogo di provincia, ha diritto a un bocciodromo”.

“Gli appassionati isernini sono costretti a giocare in una struttura alla Stazione Ferroviaria, dove occorre fare di necessità virtù per frequentarla, come abbiamo visto anche in occasione di questa bellissima gara – ha evidenziato il presidente Formato – Mi auguro che il Comune di Isernia prenda in considerazione questa nostra necessità e inserisca, tra i propri obiettivi, la costruzione di un bocciodromo accogliente e accessibile, anche con due sole corsie di gioco, in modo da poter aprire la nostra disciplina, così come facciamo abitualmente in tanti centri molisani, a senior, ragazzi, bambini, uomini, donne, normodotati e persone con disabilità, in virtù della nostra singolare peculiarità di disciplina accessibile e aperta a tutti”.

Le prossime gare in Molise sono in programma a Frosolone con l’organizzazione del club presieduto da Pasquale Mangione: il 24 aprile il 15° Trofeo ‘Lelio Pallante’, una terna regionale a invito con la rappresentanza di tutte le società bocciofile molisane; il 25 aprile il 18° Trofeo ‘Città di Frosolone’, un Individuale Nazionale.

Trofeo Gennaro Rainone, Individuale Nazionale, DLF Isernia, 160 formazioni

La classifica finale: 1° Domenico Aquino (Aquino Terzigno NA); 2° Edmondo Senatore (Maggiore Salvatore Cafaro di Cava de’ Tirreni SA); 3° Giacomino Farrace (La Torre Vinchiaturo); 4° Emiliano Arcadio (Ariete Camigliano CE); 5° Elio Raffaele D’Onofrio (Ariete Camigliano CE); 6° Giovanni Di Stazio (Belvedere San Rocco Marano di Napoli NA); 7° Pompeo Cifiello (Ceppaloni BN); 8° Nicola Pignataro (San Gaetano Mercato San Severino SA); 9° Rocco Ricci (Bocciodromo Comunale Campobasso CB); 10° Stefano Pellicanò (Madonna delle Grazie Termoli CB); 11° Nicola Perrella (Frosolonese IS); 12° Sebastiano Coone (Monforte Campobasso CB); 13° Carmelo Arietano (Bocciodromo Comunale Campobasso CB); 14° Carmelo De Rosa (Città di Cicciano NA); 15° Vincenzo Guerriero (La Campagnola Saviano NA); 16° Alfredo Fusco (Sant’Elpidio Casapulla CE); 17° Vittorio Cavarocchi (Castelnuovo Vomano TE); 18° Berardino Pistilli (La Torre Vinchiaturo); 19° Vincenzo Iengo (Avis Campobasso); 20° Enzo Scardino (Il Laghetto Venafro); 21° Maurizio Silvaroli (Avis Campobasso).

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Tullio De Piscopo ed Ernesto Vitolo: due raggi di sole sul...

Il grande batterista suonerà a San Massimo il 22 luglio, lo storico tastierista di Pino Daniele si esibirà all’alba del 6 agosto sul pianoro...