HomeOcchi PuntatiTiro al bersaglio sui parabrezza delle auto 'tappezzati' con foto porno: nei...

Tiro al bersaglio sui parabrezza delle auto ‘tappezzati’ con foto porno: nei guai ex avvocato

Il 51enne usava le immagini hot sulle vetture in sosta: è stato denunciato per danneggiamento e tentate lesioni, oltre che segnalato a un centro psicosociale. Utilizzava armi ad aria compressa dal suo appartamento al quinto piano, dove teneva abiti militari e da donna, oltre a diversi sex toys


MILANO. Un ex avvocato giuslavorista e tributarista di 51 anni è stato denunciato lo scorso venerdì a Milano per danneggiamento e tentate lesioni. In accordo con la procura, è stato anche segnalato ad un centro psicosociale. Secondo quando riportato da RaiNews, l’uomo sparava dalla finestra di casa con un fucile a pallini di piombo cercando di centrare foto pornografiche che aveva in precedenza attaccato sopra delle auto in sosta a mo’ di bersaglio. Il legale aveva sparato in più occasioni piombini con armi ad aria compressa dal suo appartamento al quinto piano di uno stabile in via Muratori a Milano. Tredici gli episodi che gli sono stati addebitati nel giro di un mese e mezzo. Nessuno, fortunatamente, è rimasto ferito.   

Gli investigatori, dopo aver ricevuto alcune segnalazioni nelle scorse settimane, hanno eseguito sopralluoghi e incrociato la traiettoria dei pallini nella zona tra via Muratori e via Friuli, dove si trovavano le auto danneggiate. Infine hanno eseguito una perquisizione in casa dell’ex avvocato dove hanno trovato le armi. Qui gli agenti hanno trovato quattro fucili, altrettante pistole e i residui di quelle che sembrano delle prove di tiro: altre immagini pornografiche con buchi da pallino. Nella ‘collezione’ c’erano abiti militari e da donna con i quali si travestiva, forse per confondere le acque mentre sparava. Gli uomini delle forze armate hanno rinvenuto anche dei sex toys.

L’ex avvocato ha raccontato di essere in cura da uno psicanalista e di assumere tranquillanti per vie di turbe legate alla sfera sessuale. Ad alcune delle vetture l’uomo aveva apposto delle stampe pornografiche uguali a quelle che gli sono state trovate in casa. Nell’abitazione è stata trovata anche una scatola di cartone con cui l’ex legale ha detto che si esercitava, sempre tra le mura domestiche, perché appassionato di tiro al bersaglio.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Carpinone celebra San Rocco: tornano i giochi popolari e la gara...

Appuntamento domenica 14 e lunedì 16 agosto per una due giorni di divertimento e spettacolo CARPINONE. Tornano i giochi popolari in piazza a Carpinone. Dopo...