HomeECONOMIA e FINANZAPolitico argentino ‘scopre’ le criptovalute stabili come soluzione all'inflazione

Patricia Bullrich, ex ministro della sicurezza dell’Argentina, ha pubblicato un messaggio sul suo account Twitter in cui sostiene che le criptovalute stabili o stablecoin sono una soluzione all’inflazione del paese. Ha anche indirettamente fatto riferimento all’uso di bitcoin (BTC) e “denaro digitale” nel contesto dell’attuale guerra in Ucraina.
L’ex funzionario argentino, che era a capo del Ministero della Sicurezza tra il 2015 e il 2019, durante la presidenza di Mauricio Macri, ha inviato il messaggio registrato dalla sede della Fondazione Stellar, a San Francisco, California, Stati Uniti. Si tratta di un’organizzazione che si occupa dello sviluppo di progetti tecnologici sulla propria blockchain, come il token Stellar (XLM).
Nuovi sistemi monetari digitali
Al di là del fatto che Patricia Bullrich – ancora attiva nella vita politica del paese – si riferisce a un’organizzazione particolare, colpisce che il funzionario abbia presentato come una novità qualcosa che in realtà non lo è. Riferendosi ai “nuovi sistemi monetari digitali“, in riferimento diretto agli stablecoin e indirettamente al bitcoin, il politico ha assicurato che stava guardando la soluzione di cui l’Argentina ha bisogno per combattere l’inflazione.
Nel febbraio 2022, secondo le ultime statistiche disponibili, i prezzi per i consumatori argentini sono aumentati del 4,7%. Nel frattempo, la misura su base annua raggiunge il 52,3%, secondo l’indice nazionale di statistiche e censimenti. Per Bullrich, le criptovalute stabili, il cui valore è legato a quello di un altro bene come il dollaro USA, possono risolvere questo problema per la popolazione, permettendo loro di “recuperare il valore del salario e vivere con stabilità”, come ha scritto nel suo tweet.
A questo proposito, ha detto che la Fondazione Stellar “ha un sistema digitale in cui puoi avere il tuo denaro”. Essendo sostenuto da una moneta stabile, questo “permette di combattere l’inflazione che abbiamo in Argentina”.
Rendendo ancora più evidente la sua scarsa conoscenza di queste criptovalute, e piattaforme come Bitcoin Profit di primo valore, conosciute da diversi anni, l’ex funzionario ha dichiarato che “questi nuovi sistemi di denaro digitale sono quelli che rivoluzioneranno il nostro paese, perché permetteranno alle persone di transare liberamente, mettendo fine a tutti i ridicoli regolamenti che abbiamo”.
Bullrich ha anche parlato di bitcoin
Anche se non direttamente, le parole di Patricia Bullrich possono essere interpretate come una menzione di bitcoin. Questo perché il politico argentino ha menzionato l’uso del “nuovo denaro digitale” nel contesto della guerra in Ucraina, un fatto riportato nel corso del conflitto dell’Ucraina con la Russia.
“Oggi, in Ucraina lo stanno usando, perché la situazione di distanza, di guerra, impedisce loro di usare il loro denaro in modo facile o di andare in una banca”, ha detto Bullrich.
I Bitcoiners hanno risposto al messaggio di Bullrich.
Come previsto, le parole di Patricia Bullrich hanno avuto un impatto sull’ecosistema bitcoin argentino. Anche se il funzionario sembra non saperlo, l’Argentina ha uno dei più alti tassi di adozione di bitcoin in America Latina, grazie in gran parte all’inflazione che ha sottolineato.
A questo proposito, il bitcoiner Franco Amati ha messo in discussione Bullrich per aver promosso una criptovaluta privata, “con investitori preminado e privilegiati”. Inoltre, non le ha permesso di trascurare il fatto che il governo di cui faceva parte ha creato tasse per le valute digitali e vieta il loro acquisto attraverso carte di debito o di credito. In effetti, questi ostacoli “ridicoli” che Bullrich critica sono ancora in vigore.
D’altra parte, Nicolás Bourbón ha fatto notare all’ex ministro che “la questione è l’emissione” e che “l’inflazione non ha niente a che vedere con la piattaforma ma con la politica monetaria”. Secondo lui, creare una stablecoin legata al valore del peso argentino sarebbe una soluzione tanto cattiva quanto l’inflazione attuale.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Foto Ansa

Campobasso, l’Inferno di Dante rivive nelle opere di Pettinicchi

La mostra dedicata al compianto artista molisano allestita alla Gil: ecco date e orari CAMPOBASSO. Un viaggio surreale nell'Inferno della Divina Commedia con 'L'Inferno di...