HomeNotizieSPORTDi Lisio lancia il Cus: “A Genzano vittoria pesante, ora guardiamo oltre”

Di Lisio lancia il Cus: “A Genzano vittoria pesante, ora guardiamo oltre”

Protagonista di una doppietta importante, il giocatore rossoblù si proietta nell’ultima parte della stagione: “Saremo pronti il rush finale che dovrà portarci agli spareggi promozione”.


Una grande impresa. A Genzano il Cln Cus Molise ha aggiunto un altro, importante mattoncino nella corsa ai playoff. Renzo Di Lisio è stato protagonista realizzando una super doppietta, imitato poco più tardi da Triglia che ha firmato il gol partita. Queste le sensazioni del numero nove rossoblù alla vigilia di una sosta che è salutare per la squadra di mister Marco Sanginario.

A Genzano avete compiuto una vera e propria impresa, tra l’altro inaspettata. Quale è stata la vostra arma in più a tuo avvio?

“L arma in più è stato il gruppo, ci siamo fatti forza l’uno con l altro senza risparmiare nulla dal primo all’ultimo minuto. Ci abbiamo messo il cuore ed è arrivata una vittoria prestigiosa che ci permette di consolidare la nostra posizione in chiave playoff e di guardare al futuro con una maggiore tranquillità. Sappiamo che la strada è ancora lunga ma affermazioni come questa danno una grande spinta per proseguire il cammino”.

E’ una vittoria che vale doppio considerando anche le difficoltà con le quali avete affrontato questa partita.  

“Sì, ci siamo trovati ad affrontare questa partita contro una grande del campionato senza giocatori fondamentali per l’economia della nostra squadra. Questa cosa ci ha caricato ancora di più e ci ha portato a pescare le energie sul fondo del serbatoio quando la benzina sembrava finita. Quelli di Genzano sono stati tre punti dal valore inestimabile”.

Dal punto di vista personale sono arrivati due gol pesanti. Dedicati a chi?

“Dal punto di vista personale sono felicissimo. Dedico questi due gol a due amici carissimi, Stefano e Francesco per la perdita della loro grande mamma una grande donna”.

La pausa pasquale capita al momento giusto per ricaricare le batterie. “La partita con l’Ecocity ci ha tolto molte energie, fisiche e mentali, è così. In vista delle ultime battaglie un po’ di riposo è necessario. Così potremo essere pronti al rush finale che dovrà portarci agli spareggi promozione”.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Museo dei Misteri di Campobasso

Giornate Fai d’autunno: ecco i luoghi aperti in Molise

La manifestazione di scena sabato 15 e domenica 16 ottobre CAMPOBASSO. tutto pronto per l’11esima edizione della Giornate FAI (Fondo Ambiente Italiano) d’Autunno. Sabato 15...