Seconda edizione del progetto: finanziamenti per laboratori didattici di ricerca e innovazione. Beneficiari gli Istituti secondari di primo e secondo grado e gli Its su tutto il territorio regionale.


La Giunta regionale ha approvato la scheda relativa a “Scuolalab” seconda edizione,

intervento che si presta a essere immaginato in maniera complessiva, lasciando liberi gli Istituti scolastici di costruirla secondo le metodologie che più si adattano alle esigenze degli stessi.

Attraverso il progetto si vuole incoraggiare e sostenere lo sviluppo di nuove competenze e motivazioni negli studenti attraverso il finanziamento di laboratori didattici per la promozione di percorsi di ricerca, sperimentazione e innovazione, che permettano ai discenti il raggiungimento degli obiettivi previsti nel curricolo, favorendo l’acquisizione di conoscenze, competenze e abilità strutturate e integrate.

La dotazione finanziaria dell’Azione è pari a 650.000 euro a valere sulle risorse FSC del Piano Sviluppo e Coesione, Area Tematica “Istruzione e Formazione”, Settore di Intervento “Educazione e Formazione”.

Le risorse disponibili sono così suddivise: Istituti scolastici secondari di primo grado: 230.000 euro; Istituti scolastici di secondo grado e ITS: 420.000 euro.

In caso di parziale assorbimento delle risorse disponibili su una tipologia di percorso scolastico, si potrà procedere all’utilizzo delle stesse per lo scorrimento della graduatoria dell’altra tipologia.

I beneficiari dei finanziamenti sono gli Istituti scolastici secondari di primo e secondo grado e gli Istituti tecnici superiori (ITS) presenti sul territorio della Regione Molise.

Ogni Istituto scolastico potrà presentare un solo progetto esecutivo, che potrà svilupparsi in uno o più percorsi laboratoriali didattici.

Gli Istituti scolastici omnicomprensivi potranno presentare due progetti esecutivi, uno relativo alle Scuole secondarie di primo grado e uno relativo alle Scuole secondarie di secondo grado.

L’importo massimo concedibile, per ognuna delle proposte progettuali, presentate dalle Scuole secondarie di primo grado, che potranno svilupparsi in uno o più percorsi laboratoriali didattici, non potrà superare l’importo massimo di 15.000 euro. L’importo massimo concedibile, per ognuna delle proposte progettuali,

presentate dalle Scuole secondarie di secondo grado e dagli ITS, che

potranno svilupparsi in uno o più percorsi laboratoriali didattici, non potrà

superare, pena l’esclusione, l’importo di 20.000 euro.

I progetti elaborati dovranno essere realizzati in condivisione con aziende, professionisti, enti pubblici e privati, associazioni, ordini professionali e associazioni di categoria in modo da realizzare una rete di competenza e complementarietà tra le diverse professionalità, anche al fine di realizzare un prodotto/servizio spendibile sul territorio.

A tal proposito, la Regione Molise si impegna a favorire l’incontro tra gli Istituti scolastici e gli Its e i soggetti individuati.