HomeNotizieCRONACAGuerra in Ucraina, lascia il lavoro e rinvia le nozze per fuggire...

Guerra in Ucraina, lascia il lavoro e rinvia le nozze per fuggire dalle bombe: la storia di Alla

La ragazza arrivata nei giorni scorsi a Limosano racconta il dramma vissuto in queste settimane. GUARDA IL VIDEO


LIMOSANO. Una storia commovente e una preziosa testimonianza del dramma che si sta vivendo in Ucraina. È quella di Alla, la ragazza arrivata nei giorni scorsi a Limosano.

In un video postato sulla pagina Facebook del Comune, racconta di essere stata costretta a fuggire dalla sua città, Borodjanka, occupata da carri armati e aerei russi.

“Il suo appartamento – scrive il sindaco Angela Amoroso – è stato completamente distrutto, ha dovuto lasciare, con il cuore a pezzi, la sua adorata famiglia, rinunciare al suo nuovo lavoro, rinviare il matrimonio.

Spera di rivedere presto i suoi genitori, sua sorella, il suo nipotino Vladik, il suo fidanzato… ed ora si sente al sicuro con la sua ‘famiglia limosanese’, Mario Del Gobbo e Giuseppina Marcantonio, a cui va l’abbraccio ed il ringraziamento di tutta la comunità di Limosano.

GUARDA IL VIDEO

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Cammini di Fede, in Molise censiti Cercemaggiore e Castelpetroso

Per un turismo esperienziale e di qualità: la soddisfazione dell'Ufficio pastorale turismo sport CAMPOBASSO-ISERNIA. L’Ufficio Nazionale della Pastorale del Turismo della Conferenza Episcopale Italiana ha...