HomeNotizieCRONACACondannati a morte certa: due micetti chiusi in un busta salvati dai...

Condannati a morte certa: due micetti chiusi in un busta salvati dai carabinieri

I gattini erano stati abbandonati vicino a un cassonetto dell’immondizia


FROSOLONE. Chiusi in una busta e abbandonati vicini a un cassonetto dei rifiuti. Erano condannati a morte e invece, per loro fortuna, i due gattini sono stati salvati dai carabinieri di Frosolone.

Ad attirare l’attenzione dei militari di pattuglia sono stati degli impercettibili movimenti provenienti da una busta di plastica adagiata accanto ad alcuni cassonetti dell’immondizia. C’è voluto poco per i militari per scoprire che nella busta c’erano due cuccioli, probabilmente abbandonati subito dopo la nascita e talmente piccoli da stare nel palmo di una mano. Dopo aver allertato il servizio veterinario di zona i militari li hanno immediatamente recuperati e adagiati in una capiente scatola di cartone, trasportandoli presso la vicina caserma dell’Arma dove li hanno rifocillati con del latte. I cuccioli sono quindi stati affidati al personale del servizio veterinario dell’azienda sanitaria regionale per le cure del caso.

Le indagini proseguono per accertare l’identità dell’autore o degli autori dell’ignobile gesto che, qualora identificati, rischiano una pena fino ad un anno di arresto come previsto dall’attuale normativa in tema di maltrattamenti e abbandono di animali.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

A Montenero il primo Bau Day: giornata dedicata agli amici a...

In programma sabato 3 dicembre a partire dalle ore 10 MONTENERO DI BISACCIA. L’Amministrazione comunale di Montenero Di Bisaccia è lieta di annunciare l’imminente arrivo...