HomeNotiziePOLITICA & ATTUALITA'La Molisana al Cibus di Parma, Marcell Jacobs allo stand per lanciare...

La Molisana al Cibus di Parma, Marcell Jacobs allo stand per lanciare ‘La fibra del campione’

La novità del nuovo pack in carta e dei nuovi formati della pasta integrale


CAMPOBASSO. Il testimonial della Molisana Marcell Jacobs sarà il 5 maggio allo stand dell’azienda al Cibus di Parma, la grande fiera dedicata agli operatori agro-alimentari, per lanciare la campagna ‘La fibra del campione’ dedicata alla pasta integrale, quella che il testimonial della Molisana mangia abitualmente.

Saranno circa 60mila i visitatori attesi provenienti da tutto il mondo, oltre 3mila aziende espositrici, 500 novità di prodotto, 36 start up da sei paesi. L’edizione 2022, tornata alle date storiche, sarà come sempre una grande piattaforma d’incontro per tutti i brand presenti.

La Molisana coglierà l’occasione per presentare il nuovo pack della linea integrale interamente riciclabile nella carta. Una strategia di natura etica e frutto di un lungo lavoro che l’azienda ha percorso investendo molto per arrivare ad una confezione che, attraverso un design contemporaneo con colori che rimandano alla terra e al grano, sapesse esprimere il suo patrimonio valoriale: oltre un secolo di storia, la scelta del solo grano italiano, la tracciabilità della materia prima, il presidio dell’intera filiera di molino e pastificio. L’azienda prosegue in tal modo il suo impegno nella sostenibilità tagliando altri 40mila chili di plastica all’anno oltre i 230mila kg della confezione di pasta classica (dato stimato 2021/2022).

“Il pack è il più importante biglietto da visita del brand- afferma l’amministratore delegato, Giuseppe Ferro – E’ un supporto parlante che sublima valori, messaggi e mission proprio nel momento in cui si concretizza l’acquisto. La scelta della carta risponde anche ad una sensibilità diffusa tra i consumatori sempre attenti all’origine dei prodotti che acquistano. Il Cibus sarà l’occasione anche per presentare tre nuovi formati integrali, l’orecchietta rigata, la linguina e la pasta mista”. Altra novità di prodotto gli gnocchi, impastati a caldo con patate cotte a vapore, nel nuovo pack sempre riciclabile nella carta.

La Molisana partecipa al progetto Impatto Zero di LifeGate grazie al quale sono state calcolate, ridotte e compensate le emissioni di CO2 prodotte dalla carta certificata FSC tramite l’acquisto di crediti di carbonio generati dalla creazione e tutela di foreste in crescita in Madagascar, Italia e Brasile.

“Il Cibus è l’occasione per presentare il nuovo dress code del pacco per il mercato internazionale – ha precisato il direttore export, Giuseppe Sacco – Per la prima volta ci presenteremo sui mercati del Nord America con l’astuccio, enfatizzando ulteriormente il segmento premium cui apparteniamo da sempre. I nostri clienti più importanti– conclude Sacco – verranno in fiera da ogni angolo del globo per poi concludere il viaggio in Molise presso il nostro stabilimento”.

Come sempre gli ospiti dello stand della Molisana potranno soddisfare il palato gustando le prelibatezze degli chef stellati che si susseguiranno. Il 3 maggio sarà ai fornelli Roberto Tonola di Lanterna Verde a Villa di Chiavenna che preparerà Linguina integrale con carbonara di trota, fave e finocchietto selvatico, il 4 maggio Alfonso Caputo della Taverna del capitano di Nerano, che delizierà i presenti con Pasta corta integrale con patate. Giovedì 5 maggio Giancarlo Morelli del ristorante Pomiroeu di Seregno cucinerà le orecchiette integrali all’aglio orsini e baccelli, crumble di grissino all’acciuga e limone, il 6 sarà la volta del corporate chef della Molisana Paolo Trippini.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

A Montenero il primo Bau Day: giornata dedicata agli amici a...

In programma sabato 3 dicembre a partire dalle ore 10 MONTENERO DI BISACCIA. L’Amministrazione comunale di Montenero Di Bisaccia è lieta di annunciare l’imminente arrivo...