HomeNotiziePOLITICA & ATTUALITA'Isernia, bollette dell’acqua in arrivo: tutte le novità

Isernia, bollette dell’acqua in arrivo: tutte le novità

La nuova normativa prevede la fattura elettronica, ma il Comune sta comunque continuando a spedire l’avviso di cortesia in formato cartaceo


ISERNIA. Novità circa il servizio idrico comunale e le relative bollette. È infatti in corso di spedizione la bollettazione per i consumi idrici 2020-21. In considerazione delle numerose novità derivanti dal graduale adeguamento alle disposizioni dell’ente regolatore nazionale (Arera) nonché dell’ente di governo d’ambito (Egam), il Comune di Isernia intende fornire una serie di informazioni inerenti sia alla bollettazione in emissione che sull’aggiornamento della banca dati avviato quest’anno.

Avviso di cortesia e fatturazione elettronica. La normativa attuale prevede l’invio della fattura in formato elettronico a tutti gli utenti: tale trasmissione è stata già effettuata e viene registrata sul cassetto fiscale, accessibile con Spid sul sito www.agenziaentrate.gov.it. Qualora sia disponibile l’indirizzo Pec, il file viene inoltrato anche a questo canale. 

Il Comune di Isernia sta comunque spedendo il formato cartaceo del documento (avviso di cortesia) in continuazione al passato, pertanto se non si avesse necessità del formato elettronico si potrà attendere l’avviso di pagamento.

Da quest’anno gli utenti che hanno un indirizzo Pec registrato nel pubblico registro Inipec riceveranno in automatico l’avviso di pagamento in formato digitale. La scelta di questa tipologia di recapito è stata effettuata principalmente al fine di efficientare il servizio, ridurre i costi e dare certezza della consegna. Coloro che non intendano fruire della consegna digitale, nelle prossime spedizioni non devono fare altro che comunicare la propria scelta ai recapiti riportati nell’avviso e, in particolare, agli uffici del concessionario Ica-Creset.

Vengono in genere segnalate difficoltà nell’aprire il file della fattura elettronica o nella sua chiarezza: il Comune precisa che questi eventuali problemi non derivano dall’attività dell’ente, ma possono essere generati dal formato in cui si sceglie di scaricare il file o dal software utilizzato per visualizzare le informazioni. In tal senso si consiglia innanzitutto di utilizzare il formato SDI, per evitare che altri formati possano riportare in modo erroneo gli importi.

Rilievo periodico dei consumi. Nei prossimi giorni verranno avviate le consuete operazioni di rilievo dei consumi, effettuate dagli operatori del concessionario Ica-Creset che si recheranno presso le singole utenze per il foto-rilievo. Nel caso in cui non sia possibile reperire l’utente, gli operatori lasceranno un avviso di lettura con il quale sarà possibile trasmettere la propria auto-lettura tramite uno dei numerosi canali messi a disposizione (web, email, Pec, fax, whatsapp).

Censimento 2022. Il Comune di Isernia ha avviato negli anni passati il graduale adeguamento alle normative Arera e al relativo sistema di tariffazione. Tale adeguamento si è reso ancora più stringente a seguito del processo avviato da Egam in riferimento all’intero settore regionale. Per questo motivo è stato necessario ricostituire la banca dati secondo le nuove categorie contrattuali previste, in particolare individuando quelle che in precedenza non erano previste (ad esempio, le utenze domestiche non residenti).

Al fine di verificare le informazioni a disposizione e completare le banche dati in conformità alla regolamentazione è stata avviata una raccolta dati per la quale si chiede la massima collaborazione a tutti i cittadini, sia per la conferma della categoria tariffaria applicata che per la comunicazione dei dati catastali degli immobili serviti dall’utenza (foglio, particella, subalterno).

Per comunicare i dati sarà possibile utilizzare il modulo allegato all’avviso di pagamento in corso di emissione oppure comunicare al letturista i dati durante il rilievo, utilizzare il modulo di auto-lettura o, ancora, utilizzare i seguenti canali messi a disposizione dal concessionario:

Email: isernia@icacresetmolise.net – Pec: rti-icacresetmolise@pec.it
 Fax 0865090002 – sul sito www.icacresetmolise.net

Gli uffici Ica-Creset sono a disposizione dal lunedì al venerdì, ore 9-13, e il martedì e giovedì, ore 15-17, oppure al numero telefonico 0865-090001.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Poste, un annullo filatelico per la ‘Ndocciata di Agnone

Il servizio temporaneo sarà attivato sabato AGNONE. Come annunciato nei giorni scorsi dal sindaco Daniele Saia, in occasione della ‘Ndocciata di Agnone in programma sabato...