HomeNotizieSPORTPrima volta del Campodipietra: che gioia i playoff per la D

Prima volta del Campodipietra: che gioia i playoff per la D

La squadra di Cordone ha chiuso il campionato al terzo posto, tenendo a distanza l’Olympia Agnonese che affronterà in casa negli spareggi. In finale ad attendere una delle due sfidanti c’è l’Isernia San Leucio che coltiva ambizioni di salto di categoria.


Per il Campodipietra è un sogno che si realizza: giocare i playoff regionali e, con un po’ di fortuna quelli nazionali, per salire di categoria, eventualità remota, certo, ma già esserci è tanto, anzi è proprio la prima volta.

Battendo ieri l’Aurora Ururi per 3-0 la squadra di Mario Cordone ha mantenuto il terzo posto, tenendo a distanza l’Olympia Agnonese. In questo modo disputerà lo spareggio in casa, contro i granata, con la possibilità di poter giocare per due risultati su tre. In caso di parità anche nei supplementari passa infatti chi sta meglio in classifica, senza bisogno dei rigori. Un ottimo motivo per festeggiare con entusiasmo, come ha fatto sul suo profilo facebook il primo tifoso e sostenitore della società, Gianluca Cefaratti: “Un risultato straordinario conquistato da un gruppo che si è consolidato negli anni e che ha fatto dell’unione la propria principale forza – scrive Cefaratti – Mi piace ricordare che la squadra di mister Mario Cordone in questa stagione ha avuto il merito di essere stata in grado di sconfiggere in ben 3 occasioni, su quattro incontri tra campionato e coppa, il Termoli che al termine della stagione ha meritatamente conquistato l’accesso al prossimo campionato di Serie D. Ad maiora” ha concluso il vice presidente del Consiglio regionale del Molise, auspicando risultati ancora migliori. Che per la società del Presidente Nicola Iacovelli sono legati non solo allo spareggio in gara unica con l’Agnone ma, in caso di superamento del turno, alla finalissima playoff regionale contro l’Isernia che, in virtù del distacco siderale (12 punti, due più di quelli richiesti) sulla quinta (Venafro) ha strappato il pass direttamente per la finale, nella quale, per via del secondo posto in classifica, godrà pure lei del vantaggio della sfida da giocare in casa con la possibilità di qualificarsi alle fasi nazionali anche col pareggio,

Poi arriverà il momento di confrontarsi con le squadre di altre regioni. Primo avversario una formazione siciliana (andata e ritorno), a seguire, con altro avversario da definire, l’ultimo atto per la promozione in serie D. Un viaggio lungo e complicato, quindi: solo il Montenero di Bisaccia, diversi anni fa, è riuscito nell’impresa di salire in interregionale facendo la via più lunga. Nel calcio tutto può succedere. Nel frattempo tanti complimenti al Campodipietra, vera rivelazione del torneo di Eccellenza molisana. Un plauso a chi è già stato nominato, a tutti i calciatori, al preparatore dei portieri Gaetano Bova e al fisioterapista Nicola Passarelli. mcav

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Museo dei Misteri di Campobasso

Giornate Fai d’autunno: ecco i luoghi aperti in Molise

La manifestazione di scena sabato 15 e domenica 16 ottobre CAMPOBASSO. tutto pronto per l’11esima edizione della Giornate FAI (Fondo Ambiente Italiano) d’Autunno. Sabato 15...