HomeEVIDENZAMaxi concorso infermieri, impugnata la procedura Asrem

Maxi concorso infermieri, impugnata la procedura Asrem

Gli  esclusi si rivolgono agli avvocati Iacovino, Passarelli e Fiorini: diffidata l’Azienda sanitaria ad annullare gli atti in autotutela, senza proseguire con gli orali. In caso contrario, già pronto il ricorso al Tar


Arrivano le prime impugnative del maxi concorso bandito dall’ASReM per la copertura di 45 posti nel profilo professionale di collaboratore professionale sanitario – infermiere – categoria D.

Diversi sono i candidati, tra quelli esclusi, che si sono rivolti agli avvocati Vincenzo Iacovino, Pierpaolo Passarelli e Vincenzo Fiorini per diffidare l’Azienda Sanitaria affinché proceda, in autotutela, all’annullamento dei provvedimenti di indizione della procedura concorsuale, dello svolgimento delle prove scritte e delle pratiche già espletate, nonché di ogni ulteriore atto e provvedimento successivo o connesso, con conseguente invito a successiva pubblicazione ed emanazione di nuova procedura.

Gi infermieri diffidano, altresì, l’Azienda sanitaria dal dare seguito alle previste prove orali.

I legali precisano che la predetta presa di posizione si è resa necessaria a causa di una pluralità di vizi riscontrati nella procedura concorsuale e nel suo successivo concreto svolgimento, vizi che saranno meglio rappresentati innanzi al Tar Molise in ipotesi di riscontro negativo da parte dell’ASReM. Un concorso, insomma, secondo i legali degli esclusi, da rifare.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Foto Ansa

Campobasso, l’Inferno di Dante rivive nelle opere di Pettinicchi

La mostra dedicata al compianto artista molisano allestita alla Gil: ecco date e orari CAMPOBASSO. Un viaggio surreale nell'Inferno della Divina Commedia con 'L'Inferno di...