HomeNotizieSPORTBocce, va a Laudato e Ferrentino il quarto Trofeo Avis Campobasso

Bocce, va a Laudato e Ferrentino il quarto Trofeo Avis Campobasso

Al bocciodromo comunale i due campani superano il binomio molisano Di Tota-Iacobucci al termine di una tiratissima finale.

Gennaro Laudato e Sandro Ferrentino della società salernitana Garibaldi di Pellezzano hanno vinto, nel capoluogo di regione, al Bocciodromo Comunale di via Insorti d’Ungheria, la quarta edizione del Trofeo AVIS Campobasso, gara nazionale a coppia, organizzata dalla Bocciofila Avis Campobasso, club presieduto da Giuseppe Iacovino.

Il duo campano ha superato, al termine di una tiratissima finale, la coppia della società organizzatrice, composta da Antonio Di Tota e Antonio Iacobucci, abili a tener testa fino all’ultimo alla formazione salernitana. Sul gradino più basso del podio, un’altra formazione dell’Avis Campobasso, Vincenzo Iengo e Alessandro De Castro, sempre superata dal duo Laudato-Ferrentino.

Quarta posizione per Berardino Pistilli e Mario Matteo della società La Torre Vinchiaturo.

Ottanta le coppie al via della kermesse. Il direttore di gara è stato Cosimo Iuliano, arbitro nazionale dell’AIAB Campania; mentre, l’arbitro della finale è stato Silvio Mancino.

A completare il quadro dei finalisti: Markus Di Renzo e Patrice Bianchi della Riccionese (quinti); Vincenzo Apostolico e Salvatore Rispoli della Garibaldi Pellezzano (sesti); Nazzareno Morlacchetti e Donato Cercia della Madonna delle Grazie Termoli (settimi); Salvatore Amorosa e Salvatore Franco dell’Avis Campobasso (ottavi); Luigi Colavecchia e Franco Di Zinno del Bocciodromo Comunale Campobasso (noni); Cristiano Paparella e Maurizio Silvaroli dell’Avis Campobasso (decimi).

“È stata una bellissima manifestazione e sono felice che ben quattro formazioni dell’Avis Campobasso abbiano vinto il proprio girone eliminatorio, classificandosi nei primi dieci posti – il commento del presidente della Bocciofila Avis Campobasso, Giuseppe Iacovino – Il ringraziamento va all’Avis Campobasso e al suo presidente Eugenio Astore, ma anche a tutti i collaboratori della mia società sportiva, sempre pronti a mettersi a disposizione per le iniziative del nostro club. Portiamo avanti un’attività aperta a bambini, ragazzi, adulti, anziani, persone con disabilità, uomini e donne. Siamo orgogliosi di quello che facciamo e il nostro appello va a tutti coloro, di ogni età, che vogliono fare sport. Io dico sempre di venirci a trovare nei bocciodromi disseminati a Campobasso e in Molise, per provare a giocare. Lo sport delle bocce fa bene alla salute e nei bocciodromi viviamo momenti di socializzazione”.

Alle fasi finali e alla premiazione del 4° Trofeo Avis Campobasso, presenti il presidente della FIB Molise, Giuseppe Formato; il presidente del CIP Molise, Donatella Perrella; l’assessore comunale allo Sport, Luca Praitano.

Il presidente Giuseppe Formato, in particolar modo, oltre a ringraziare l’Avis per le diverse attività portate avanti, ha rimarcato come “nelle intenzioni del Comitato Regionale Molise della Fib ci sia la volontà di intensificare l’attività e, in special modo, quella relativa alle specialità delle bocce paralimpiche e della Boccia Paralimpica, quest’ultima disciplina inserita nel programma dei Giochi Paralimpici”.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

La locandina dell'evento

Macchiagodena, Rita Frattolillo presenta il suo saggio sull’emigrazione

Appuntamento il 20 maggio con ‘L’infanzia migrante tra realtà e rappresentazione letteraria’ MACCHIAGODENA. Venerdì 20 maggio 2022, alle ore 18, un altro e interessantissimo appuntamento...