Doppia laurea: a Isernia l’incontro con l’onorevole Fusacchia, relatore della legge

Prepararsi al meglio alle carriere del domani, sempre più ibride, con nuove possibilità a più ampio respiro


ISERNIA. Venerdì 13 maggio si è tenuto nell’auditorium Unità d’Italia l’incontro ‘Doppia Laurea – Nuove Opportunità di formazione: come orientarsi?’. Uno spunto per parlare con i ragazzi dei licei isernini delle prospettive future di orientamento e di ingresso nel mondo del lavoro. Il mondo del lavoro sta cambiando e c’è sempre più bisogno di persone eclettiche e orientate a professioni multiple e innovate.

Per questo, durante l’incontro si è parlato della recente legge che consente a studentesse e studenti di combinare lauree, diplomi di conservatorio o accademia e dottorati, affinché possano prepararsi al meglio ai mestieri del domani, sempre più ibridi e moderni, per guardare alle nuove carriere, dallo sport al filmmaking, con l’intenzione di concedere ai giovani la possibilità d’un respiro ampio verso un mondo del lavoro che guardi al futuro.

Sono intervenuti Alessandro Fusacchia, deputato, membro della Commissione istruzione della Camera e relatore della legge ‘Doppia Laurea’; Piero Castrataro, sindaco di Isernia e ingegnere energetico; Maria Centracchio, judoka, vincitrice della medaglia di bronzo alle olimpiadi di Tokyo; Danilo Di Nucci, filmmaker e regista Rai.

Moderatrice dell’incontro è stata Federica Vinci, vicesindaco e assessore alle politiche giovanili del Comune di Isernia.