HomeNotiziePOLITICA & ATTUALITA'Sicurezza: Coldiretti Molise invita a partecipare al bando Inail-Isi 2021

Sicurezza: Coldiretti Molise invita a partecipare al bando Inail-Isi 2021

Il termine per la presentazione delle domande è fissato al 16 giugno


CAMPOBASSO. Nell’ottica di una sempre maggiore sicurezza sui luoghi di lavoro Coldiretti Molise ricorda che scadrà il prossimo 16 giugno il termine per la presentazione delle domande del Bando Inail Isi 2021. Il bando mira ad incentivare le imprese ad investire per il miglioramento della sicurezza sui luoghi di lavoro, anche mediante lo svecchiamento del parco macchine, spesso obsoleto, che ancora viene impiegato dalle imprese agricole.

Quello della sicurezza sui luoghi di lavoro è un tema da sempre caro a Coldiretti, come dimostra anche la recente partecipazione del Direttore di Coldiretti Molise, Aniello Ascolese, al convegno sulla sicurezza sui luoghi di lavoro, intitolato “Molise Sicuro”, organizzato a Campobasso dalla Unilab dal 28 al 30 aprile scorsi.

L’iter del bando prevede che successivamente alla presentazione delle domande, entro il mese di settembre 2022 l’Inail comunicherà la data ufficiale del Clik day che sancirà chi potrà accedere ai finanziamenti. Il Click Day è il sistema scelto dall’Inail per creare la graduatoria finale del Bando Isi Inail 2021 e decidere chi potrà accedere al finanziamento e chi invece resterà escluso. Si tratta di una vera e propria gara telematica che permette ai vincitori di aggiudicarsi i fondi messi a disposizione dall’Inail.

In termini percentuali il bando Inail finanzierà dal 40% al 50% del costo per l’acquisto di trattori e attrezzature agricole. Prima novità di questo bando è che, per la prima volta, anche le aziende agricole rientreranno nel finanziamento per lo smaltimento dell’amianto. Altra novità sta poi nel fatto che per ottenere il finanziamento sarà necessario rottamare un trattore antecedente al 1996 oppure permutarne uno la cui prima immatricolazione sia stata effettuata tra il primo gennaio 1996 e il 31 dicembre 2009. I mezzi dovranno essere intestati all’azienda da prima del 31/12/2019.

Per quanto riguarda le attrezzature, invece, sarà necessario rottamare una macchina analoga obsoleta, ovvero immessa sul mercato prima della Direttiva Macchine del 1996, analoga a quella che si intende acquistare, e dimostrare che la sessa è in possesso dell’azienda da prima del 31/12/2019.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

A Montenero il primo Bau Day: giornata dedicata agli amici a...

In programma sabato 3 dicembre a partire dalle ore 10 MONTENERO DI BISACCIA. L’Amministrazione comunale di Montenero Di Bisaccia è lieta di annunciare l’imminente arrivo...