HomeNotizieSPORTFesta rossoblù, i tifosi brindano in attesa del nuovo mister

Festa rossoblù, i tifosi brindano in attesa del nuovo mister

Sabato pomeriggio l’appuntamento in curva Sud del vecchio Romagnoli: tutti insieme per festeggiare la salvezza diretta e guardare al futuro. Prosperi piace, ma in caso di retrocessione del Vastogirardi, non se ne farà nulla.


La festa salvezza prima o poi ci sarebbe stata. Come sempre i tifosi del Campobasso non si risparmiano in affetto e riconoscenza verso la società, verso i giocatori e verso il tecnico Mirko Cudini ormai prossimo a firmare per un altro club di lega pro.

Sabato prossimo alle 16 i gruppi organizzati e gli altri rifosi si ritroveranno nella vecchia curva Sud del Romagnoli, quello vero in via Albino. Curva Sud i cui vecchi gradoni portano i colori della squadra di calcio: rosso e blu. Si tratta dello stesso ritrovo da cui un anno fa i supporter del lupo partirono per festeggiare un altro evento: la promozione in serie C.

Oggi i tifosi omaggiano il club per la salvezza diretta centrata al primo colpo, e con tre turni di anticipo rispetto alla fine del campionato.

Aggregazione, cori e voglia di guardare ad un futuro che, nelle speranze di tutti, dovrà essere ancora più roseo. Ma i programmi, si sa, non cambieranno. Politica dei giovani, salvezza diretta e piccole grandi soddisfazione: questo è il programma del club. La manifestazione, che ha ricevuto anche un contributo per le spese organizzative da parte dell’Amministrazione comunale, prevede l’esibizione di vari dj del capoluogo, la predisposizione di alcune postazioni beverage e food, oltre a diverse attività, musicali e ludiche dedicate ai bambini per un evento che vuole essere anche un momento di promozione sportiva. Dalle 18 previste anche attività per i bambini.

Non ci sarà invece l’intervento di membri del club, tutti ancora lontani dalla città. Ritorno a breve per il diesse Stefano De Angelis che sta lavorando per individuare i profili giusti da proporre al futuro allenatore dei lupi che potrebbe essere Fabio Prosperi, attuale guida del Vastogirardi (bravo a lavorare con i i giovani), che ha un piede e mezzo nei playout. Domenica prossima il responso. L’eventuale ingaggio, chiaramente, salterebbe nel caso di retrocessione degli altomolisani. D’altronde quello non sarebbe un bel biglietto da visita per presentarsi a Selvapiana.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

A Montenero il primo Bau Day: giornata dedicata agli amici a...

In programma sabato 3 dicembre a partire dalle ore 10 MONTENERO DI BISACCIA. L’Amministrazione comunale di Montenero Di Bisaccia è lieta di annunciare l’imminente arrivo...