HomeNotizieCULTURA & SPETTACOLIXXX anniversario delle stragi di Capaci e via D’Amelio: il ‘Majorana-Fascitelli’ al...

XXX anniversario delle stragi di Capaci e via D’Amelio: il ‘Majorana-Fascitelli’ al Foro Italico di Palermo

In occasione dell’evento organizzato dalla Fondazione Falcone l’istituto isernino ha inviato una delegazione di studenti


ISERNIA-PALERMO. Il 23 maggio, giorno dell’anniversario dell’attentato di Capaci, dalle 10 del mattino e fino al pomeriggio, al Foro Italico di Palermo, nel cuore della città storica dove sono nati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, dopo due anni di isolamento forzato, si è tornati di nuovo in piazza per ricordare uomini e donne delle istituzioni, politici, magistrati, sacerdoti, sindacalisti e giornalisti, semplici cittadini morti per un Paese libero dalle mafie, e con loro anche chi con il proprio impegno si batte ogni giorno per la democrazia e la giustizia.

La delegazione di studenti

Anche l’Isis ‘Majorana-Fascitelli’ di Isernia, come ormai da tradizione, ha partecipato all’evento con una delegazione formata da alunni delle classi 3A e 3B del Liceo Scientifico per mostrare come l’Italia tutta, da nord a sud, sia determinata a sostenere il comune cammino contro le mafie.

La Fondazione Falcone ha accolto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, altre delegazioni delle scuole d’Italia, esponenti delle istituzioni del Paese, alcuni dei protagonisti dei drammatici giorni degli attentati del ’92 nonché artisti, musicisti, esponenti del mondo della cultura, testimoni di un Paese che vuole guardare al futuro senza dimenticare.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Racconti nella rete, con ‘Diverso da chi? Alessio Manfredi Selvaggi vince...

Nuovo riconoscimento per il 17enne di Campobasso, già nominato Alfiere della Repubblica. La pubblicazione nell’antologia e la cerimonia a Lucca CAMPOBASSO. Nuovo riconoscimento per Alessio...