HomeNotizieCRONACAOmicidio di Natale, novità clamorose nell’indagine: consegnata la relazione del Ris

Omicidio di Natale, novità clamorose nell’indagine: consegnata la relazione del Ris

Ci sarebbero incongruenze nella versione fornita da Gianni De Vivo, accusato di aver ucciso il 38enne Cristian Micatrotta con una coltellata alla gola


CAMPOBASSO. Omicidio di Natale, novità clamorose nell’indagine sulla morte di Cristian Micatrotta, il 38enne ucciso con una coltellata alla gola nei pressi del terminal di Campobasso.

Dalle prime indiscrezioni sui rilievi svolti dai Ris di Roma e consegnati in Procura, a cinque mesi dal delitto che ha scosso la città, ci sarebbero incongruenze nella versione fornita da Gianni De Vivo, l’uomo accusato di omicidio. A Palazzo di giustizia sono giunte dunque le carte, relative agli accertamenti irripetibili condotti dal Reparto investigazioni scientifiche dell’Arma, che non confermerebbero la versione che De Vivo ha fornito agli inquirenti.

Al momento solo anticipazioni, che puntano nuovamente i riflettori su un’indagine complessa. Per la quale sono stati chiamati in campo super periti: il generale Luciano Garofano, consulente di De Vivo, la genetista Marina Baldi e il criminologo Nicola Caprioli, consulenti della famiglia Micatrotta. Più i periti informatici, chiamati ad analizzare i tracciati dei cellulari. Esperti che affiancano i legali Mariano Prencipe, che difende De Vivo, e Fabio Albino e Domenico Fiorda, avvocati della famiglia Micatrotta.

Già nei mesi scorsi erano emersi i primi dettagli sugli accertamenti del Ris: l’assenza di impronte digitali sul coltello che ha reciso la carotide del povero Cristian, morto per dissanguamento. E la presenza, invece, di tracce di cocaina sul telefono di De Vivo e su quello di uno dei due uomini che erano con Cristian Micatrotta il 24 dicembre in via Vico. Una lite scatenata per una storia di droga – c’è anche un indagato per rissa – finita nella maniera più tragica possibile. Con la morte di Cristian. Che ha sconvolto una città e straziato la famiglia.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

È il basset hound Dundy il cane più bello del… Matese

Un bel cucciolone di due anni e mezzo, placido e tenace: ha vinto l’Esposizione canina internazionale che si è svolta ieri a Campitello battendo...