HomeNotizieCRONACACaro gasolio, la protesta dei pescatori continua: annunciato l’arrivo del ministro Lamorgese

Caro gasolio, la protesta dei pescatori continua: annunciato l’arrivo del ministro Lamorgese

Lo ha comunicato il sindaco di Termoli e presidente della Provincia di Campobasso Francesco Roberti che ha garantito massimo impegno per evitare che le criticità con cui settore fa i conti diventino un problema sociale


TERMOLI. In ginocchio per colpa del caro gasolio: prosegue la protesta della marineria, da giorni in stato di agitazione e in riunione permanente al Mercato Ittico.

Ieri il sindaco di Termoli e presidente della Provincia di Campobasso Francesco Roberti ha espresso la propria solidarietà ai pescatori. Come riferisce l’Ansa, insieme al comandante della Capitaneria Amedeo Nacarlo si è recato al porto per un confronto con pescatori e marittimi.


Roberti ha annunciato l’arrivo, entro breve tempo, del ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, sarà interessata anche la parlamentare molisana Annaelsa Tartaglione.

“Le istanze della marineria molisana saranno da me rappresentate a Roma – ha dichiarato il sindaco – Il caro gasolio ha ripercussioni sull’intera filiera della pesca e bisogna evitare che diventi un problema sociale”.
   

Intanto la marineria termolese è impegnata a organizzare una nuova protesta con sfilata di pescherecci in mare.

Foto Ansa

Più letti

Venafro, tutto pronto per la settima edizione di ‘Femminile Plurale’

Appuntamento giovedì 7 marzo presso la Palazzina Liberty VENAFRO. Venus Verticordia ha il piacere e l'onore di presentare la settima edizione di Femminile Plurale, la...
spot_img
spot_img
spot_img