HomeNotizieCULTURA & SPETTACOLI‘Legalità, sicurezza e protezione civile’: confronto con gli studenti al teatro Italo-Argentino

‘Legalità, sicurezza e protezione civile’: confronto con gli studenti al teatro Italo-Argentino

L’evento è stato organizzato da Anc, Comune di Agnone e Csv


AGNONE. Un messaggio diretto alle nuove generazioni, che parla del valore della legalità e di quanto ogni cittadino possa contribuire a contrastare la criminalità. È quello che verrà lanciato dal teatro Italo-Argentino di Agnone martedì 31 maggio, a partire dalle ore 9.

Nella grande sala della città alto molisana si terrà un convegno che verterà su tre temi mai così attuali, considerando che proprio in questi giorni è stata onorata la memoria dei giudici Falcone e Borsellino, a 30 anni dalla strage di Capaci, e su cui è sempre importante accendere i riflettori.

‘Legalità, sicurezza e protezione civile’, il titolo dell’evento organizzato dall’Associazione Nazionale Carabinieri di Agnone – Nucleo Volontariato e Protezione Civile, guidata dal presidente Mario Petrecca, in collaborazione con Comune di Agnone e Csv Molise.

Autorevoli figure illustreranno l’opera che hanno prestato proprio per garantire il rispetto delle norme e la tutela delle comunità, maturando un’esperienza che è diventata un modello da seguire.

La mattinata sarà aperta dai saluti del Generale di Brigata dell’Esercito Italiano Sergio Testini e del Sindaco di Agnone Daniele Saia, dopodiché la giornalista Valentina Ciarlante introdurrà i relatori.

Interverranno il Generale di Corpo d’Armata dei Carabinieri Rosario Aiosa, Medaglia d’Oro al Valore Militare, con una relazione sul Milite Ignoto e sui 100 anni dalla traslazione della salma di un giovane rimasto vittima della Prima Guerra Mondiale all’altare della Patria di Roma. Subito dopo il dottore Giuseppe Coduto, funzionario del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, parlerà dell’Agenda Onu 2030 e dei nuovi modelli di governance locale. Infine il Generale di Corpo D’Armata ed ex Vicecomandante generale dell’Arma dei Carabinieri Antonio Ricciardi, Medaglia d’Oro al Merito dell’Ambiente, parlerà del binomio legalità e ambiente.

Il Centro di servizio per il volontariato ha supportato con entusiasmo e partecipazione questa iniziativa, che abbraccia argomenti di grande interesse per i giovani e per la popolazione in generale e che accenderà un focus particolare sul programma d’azione dell’Onu, quindi sullo sviluppo sostenibile che è in cima alle priorità dello stesso Csv.

In sala saranno presenti gli studenti dei vari istituti della città. Gli organizzatori invitano i cittadini a partecipare.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Museo dei Misteri di Campobasso

Giornate Fai d’autunno: ecco i luoghi aperti in Molise

La manifestazione di scena sabato 15 e domenica 16 ottobre CAMPOBASSO. tutto pronto per l’11esima edizione della Giornate FAI (Fondo Ambiente Italiano) d’Autunno. Sabato 15...