HomeNotizieSPORTMoto, la zampata della tigre: Ivano Lancellotta trionfa a Misano e balza...

Moto, la zampata della tigre: Ivano Lancellotta trionfa a Misano e balza in testa alla classifica

Il pilota di Isernia Corse cambia moto e vince la sua prima gara: ora è primo assoluto e di categoria nel Trofeo Italiano Amatori, campionato nazionale dedicato ai non-professionisti. FOTO E VIDEO


MISANO ADRIATICO. Trionfa sul circuito di Misano, salendo per la prima volta sul gradino più alto del podio. E scala la classifica generale, mettendosi tutti dietro le spalle, guardandoli da lassù, consapevole della sua forza e animato da una voglia di vincere che può fare la differenza, fino a fine stagione.

Ivano Lancellotta di Isernia Corse vince la sua prima gara nel Trofeo Italiano Amatori classe 1000 Base. Il motociclista isernino – unico molisano iscritto al campionato nazionale e reduce da un terzo posto ad aprile nella prima corsa della stagione sul nuovo circuito di Cremona – piazza la zampata vincente a Misano Adriatico, in provincia di Rimini, motodromo dedicato a Marco Simoncelli che Lancellotta ben conosce e dove già nelle passate edizioni del Trofeo ha fatto vedere di che pasta è fatto.

Sabato 14 e domenica 15 maggio la doppia gara del campionato nazionale dedicato ai non-professionisti: per l’occasione Lancellotta cambia moto, salendo in sella alla sua nuova fiammante Yamaha R1, fornita come sempre dall’eccellente staff di Teknoteka, team che fornisce supporto tecnico a Isernia Corse. Un bolide che Lancellotta scopre per la prima volta giovedì 12 maggio, per fare un primo rodaggio e prendere confidenza con il mezzo e il suo straordinario motore. Il pilota isernino sembra a suo agio da subito, mostrando un buon feeling con la nuova arrivata già nelle prove libere di venerdì 13, quando in mattinata ne testa la potenza sul circuito di gara provandone scatti e prestazioni.

Nel pomeriggio si inizia a fare sul serio e Lancellotta al primo giro di qualifiche è subito primo, mentre nel secondo gli viene soffiata la testa della corsa per soli 60 millesimi.

Si  arriva così al primo giorno di gara, sabato 14 maggio: il centauro di Isernia Corse, da secondo piazzato,  parte subito bene e, fin dai primi giri, si intuisce subito che sarà corsa a due con Fabio Carminati. Il testa a testa vede tuttavia l’irruzione di un ‘terzo incomodo’ che gli soffia la seconda posizione, costringendolo ad accontentarsi di un terzo posto che alla fine, viste le sensazioni pre-gara, gli sta stretto, complice anche una conoscenza non ancora profonda della nuova moto.

Il gradino più basso del podio carica a mille l’isernino, che il giorno 15, nella seconda gara del weekend, vuole fare decisamente meglio. Partenza aggressiva dunque per il centauro pentro, che marca stretto l’avversario in testa fin dal primo giro. La svolta al terzo lap, quando Carminati cade: Lancellotta ne approfitta e balza subito davanti, guadagnando terreno sugli avversari e amministrando il primato fino a fine gara, quando taglierà il traguardo, trionfante, praticamente in solitaria rispetto agli altri corridori.

GUARDA LA VIDEOINTERVISTA

La straordinaria vittoria gli vale il primato assoluto e di categoria del Trofeo, in vista della quarta gara dell’anno in programma domenica prossima, 5 giugno, sul circuito di Vallelunga.

Lancellotta, insomma, dopo gli infortuni dell’anno scorso che ne hanno frenato l’ascesa, questa volta punta deciso al titolo. I mezzi e la testa ci sono tutti, toccherà non fare errori e portare sempre punti a casa, tra podi e piazzamenti, sfruttando la potenza della nuova R1 con la quale potrà fare sempre meglio, una volta acquisita una maggiore padronanza.

Soddisfazione enorme per il presidente di Isernia Corse, Alessio Palazzo, che ancora una volta ha voluto ringraziare tutti gli sponsor per il supporto fornito: “Siamo partiti dal nulla – ha commentato – e quest’anno possiamo giocarci il titolo. Ce la metteremo tutta per portare in alto il nome del Molise”.

LE FOTO

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

È il basset hound Dundy il cane più bello del… Matese

Un bel cucciolone di due anni e mezzo, placido e tenace: ha vinto l’Esposizione canina internazionale che si è svolta ieri a Campitello battendo...