HomeLifestyleCosa sono i cuscinetti delle ruote?

Cosa sono i cuscinetti delle ruote?

I cuscinetti delle ruote sono componenti importanti dei sistemi di frenata, sterzo e sospensione di un veicolo.  Il gruppo mozzo in un unico pezzo, situato tra l’asse motore e il disco o i tamburi del freno, incorpora il mozzo, i cuscinetti delle ruote, il sensore di velocità della ruota ABS e la flangia di montaggio.

Qual è la vita di un cuscinetto ruota?

I cuscinetti delle ruote sono teoricamente progettati per durare per tutta la vita del veicolo.  Non esiste un programma di manutenzione per la sostituzione dei cuscinetti delle ruote e non esiste una fonte costante di lubrificazione.  Tuttavia, possono essere danneggiati.  Sono particolarmente vulnerabili se colpisci una buca, un marciapiede alto o un dosso a una velocità elevata.

Se acqua, fango, sale stradale o sabbia oltrepassano la guarnizione e toccano i cuscinetti, contamineranno il grasso, provocando l’usura dei cuscinetti, con conseguente cedimento prematuro.  Inoltre, ignorare i cuscinetti delle ruote usurati può danneggiare il giunto omocinetico del veicolo (giunto CV) o la trasmissione automatica.  Il giunto omocinetico esterno collega l’albero di trasmissione alle ruote e il giunto omocinetico interno si collega alla trasmissione.  Trova un tecnico di assistenza affidabile per un consiglio.

Come fai a sapere quando è il momento di cambiare i cuscinetti?

1.   Rumore di ronzio

Il sintomo più facilmente identificabile e comune di cuscinetti ruota difettosi è udibile.  Ma può creare confusione.  Ad esempio, la fonte di un ronzio può essere collegata ad altri problemi, come pneumatici e giunto omocinetico.

2.   Strillo, ringhio

I suoni tipici dei cuscinetti delle ruote usurati sono stridii e/o ringhi.  Il suono si intensifica all’aumentare della velocità del veicolo.  Cerca di individuare la posizione del rumore perché identificherà la posizione dei cuscinetti delle ruote usurati.

3.   Fare clic su Suono

Se si sente un clic che aumenta di frequenza con l’accelerazione del veicolo, potrebbe esserci un problema con il gruppo del mozzo della ruota.

4.   Oscillazione della ruota

I tecnici possono verificare l’oscillazione delle ruote mettendo il veicolo su un sollevatore e controllando manualmente il movimento delle ruote.  Normalmente, sarebbe impossibile scuotere la ruota e il pneumatico.  Tuttavia, se si muove, l’assieme mozzo necessita di un’attenzione immediata.  Il pneumatico/ruota può letteralmente staccarsi dal veicolo in qualsiasi momento, a qualsiasi velocità, se il problema non viene risolto.

5.   Guasto dell’ABS

La spia antibloccaggio potrebbe accendersi.  Se l’anello, il pneumatico e la ruota oscillano, il sensore di velocità della ruota non funziona più correttamente e l’ABS potrebbe funzionare sporadicamente o non funzionare affatto.  Rivolgiti a un professionista per una riparazione.

6.   Usura irregolare dei pneumatici

Se uno pneumatico si consuma più velocemente degli altri, potrebbe essere un segno che i cuscinetti delle ruote sono usurati.  Tuttavia, potrebbe anche essere un segno che il pneumatico è gonfiato in modo errato (pressione dell’aria eccessiva o insufficiente), i pneumatici non sono allineati correttamente o il veicolo ha componenti delle sospensioni danneggiati o usurati.

7.   Il veicolo si tira su un lato

I cuscinetti usurati possono far tirare il veicolo a sinistra oa destra quando vengono azionati i freni.  La direzione in cui il veicolo tira indica dove si trovano i cuscinetti usurati, sul lato sinistro o destro del veicolo.  Tuttavia, questo può anche essere un segnale di problemi al rotore del freno o alla pinza del freno.

8.   Vibrazione del volante

I cuscinetti delle ruote difettosi possono far vibrare il volante.  L’intensità aumenta all’aumentare della velocità del veicolo e il veicolo gira a sinistra oa destra.  Tuttavia, la vibrazione potrebbe essere collegata a un pneumatico fuori tondo (potrebbe esserci un punto piatto sul pneumatico) o non è più bilanciato.  Un’altra causa sono i componenti delle sospensioni danneggiati o usurati.

9.   Lo sterzo sembra allentato

Se c’è un gioco eccessivo nello sterzo, il che significa che lo sterzo sembra meno reattivo e meno preciso del normale, i cuscinetti usurati potrebbero causare il problema.  Inoltre, questo potrebbe essere un segno che il veicolo ha bisogno di un allineamento delle ruote.  Se si dispone di uno dei segni sopra elencati, visitare un servizio di rivenditore o un’officina di riparazione auto.

Di quali strumenti ho bisogno per sostituire un cuscinetto ruota?

  • Un set di pinze ad ago
  • chiave a cricchetto con bussole di varie dimensioni
  • cacciavite a testa piatta
  • Jack
  • chiave a stella per allentare i dadi sulla ruota.

 Qual è la procedura?

  1. Parcheggiare il veicolo su una superficie piana: come per la maggior parte dei tipi di manutenzione su qualsiasi auto, la sicurezza della persona che esegue il lavoro e di chiunque si trovi nelle vicinanze è il fattore più importante.  Quando inizi a cambiare i cuscinetti delle ruote, c’è il rischio che il tuo veicolo si muova o rotoli improvvisamente.  Prima di iniziare, parcheggia il veicolo su una superficie piana.
  2. Metti il ​​veicolo in prima, retromarcia o folle o “parcheggia” se è dotato di cambio automatico: assicurati che il freno a mano sia inserito il più saldamente possibile.
  3. Usa cunei per ruote per fissare le ruote di cui non stai sostituendo i cuscinetti: per una maggiore stabilità, sarebbe saggio usare cunei robusti per tenere in posizione le ruote del tuo veicolo.  Mettine uno sotto ciascuna delle ruote su cui non lavorerai, poiché quelle su cui cambierai i cuscinetti delle ruote verranno sollevate da terra.  Ad esempio, posizionare i cunei dietro le ruote posteriori se si sta fissando un cuscinetto della ruota anteriore e dietro le ruote anteriori se si sta lavorando su una ruota posteriore.
  4. Allentare i dadi ad alette e sollevare la ruota mediante un martinetto: sarà necessario che il veicolo sia sollevato da terra per avere la giusta misura di accesso alle parti interne della ruota.  Questo è il motivo per cui il cric che viene solitamente fornito con la tua auto è un piccolo kit così utile.  Ma prima di sollevare parzialmente l’auto da terra, è una buona mossa usare la chiave inglese, che dovrebbe anche far parte dello stesso kit di sostituzione dei pneumatici, per iniziare ad allentare i dadi delle ruote.  È leggermente più facile mentre l’auto è ancora a terra, poiché aiuta a fornire una certa resistenza contro la quale puoi lavorare mentre applichi forza sulla chiave inglese di cui avrai bisogno per aiutarti ad allentarli.  È importante sottolineare che assicurati di posizionare il cric sotto la parte destra della tua auto prima di lasciare che regga qualsiasi peso.  È importante sottolineare che assicurati di sapere dove si trovano i punti di sollevamento sui davanzali interni della tua auto.  Questi sono rinforzati e quindi progettati per sopportare il peso, ma le aree intorno a loro non lo saranno, quindi se posizioni il cric nel posto sbagliato, potresti danneggiare il telaio della tua auto – brutto!
  5. Assicurati che l’auto sia fissata al cric prima di rimuovere la ruota: o preferibilmente dovresti utilizzare un supporto per asse appositamente progettato, progettato per essere in grado di sostenere il peso di almeno un’estremità della tua auto.
  6. Svitare i dadi ad alette e togliere la ruota. Se li hai allentati prima (vedi 4 sopra), questo dovrebbe renderlo più facile.  Tienili al sicuro per non perderli – un copriruota capovolto potrebbe fare il lavoro – o solo un piattino!
  7. Rimuovere la pinza del freno.  Utilizzando una presa e un cricchetto, rimuovere i bulloni che tengono in posizione la pinza del freno.  Quindi rimuovere la pinza stessa utilizzando un cacciavite.  Quando si rimuove la pinza, fare attenzione a non lasciarla penzolare liberamente, poiché ciò potrebbe danneggiare il tubo del freno.  Invece, aggancialo su una parte sicura del sottocarro o usa un filo corto per legarlo in posizione.  Una corda elastica o un appendiabiti piegato sono due elementi che potresti usare per farlo.
  8. Rimuovere il coperchio antipolvere, la coppiglia e il dado a castello. Troverai il primo di questi, un piccolo cappuccio di plastica o di metallo, al centro del rotore esposto.  Il suo compito è proteggere le parti che tengono fermo il rotore e il modo migliore per rimuoverlo è afferrarlo con un paio di pinze e picchiettarle con un martello.  Quindi svitare il dado e la sua rondella e rimuoverli.

Avvertenza: assicurati di conservare queste piccole ma importanti parti in un posto dove non andranno perse!

  1. Rimuovere il rotore. Tenere saldamente il perno al centro del gruppo rotore con il pollice.  Quindi, con decisione ma delicatamente, colpisci il rotore stesso con il palmo dell’altra mano.  Questo dovrebbe allentare il cuscinetto esterno della ruota o costringerla a cadere completamente.  Rimuovere il cuscinetto esterno e, infine, rimuovere il rotore stesso.

Avvertenza: se il rotore si blocca e si ricorre a un martello di gomma per allentarlo, ciò potrebbe danneggiare il rotore, quindi ricorrere a questo solo se non si prevede di riutilizzare lo stesso rotore.

  1. Svitare i bulloni del mozzo e rimuovere il vecchio mozzo. Il cuscinetto della ruota si trova all’interno del mozzo, che di solito è tenuto in posizione con diversi bulloni che si avvitano da dietro.  Questi bulloni possono essere difficili da raggiungere perché sono nascosti nel sottoscocca dell’auto, quindi si consiglia una chiave a bussola sottile e/o una barra dell’interruttore per allentarli e rimuoverli.
  2. Dopo aver rimosso i bulloni, rimuovere il mozzo dall’asse.

Nota che se hai acquistato un nuovo gruppo mozzo, a questo punto puoi installare il nuovo mozzo e rimontare la ruota e avrai finito.  Per installare un nuovo set di cuscinetti all’interno del mozzo, continua a leggere.

  1. Smontare il gruppo mozzo. Per accedere ai cuscinetti, dovrai smontare il mozzo.  Probabilmente dovrai usare una chiave inglese (e/o un martello) per rimuovere l’estremità del mozzo e qualsiasi ruota del freno antibloccaggio che potrebbe far parte del tuo mozzo.  Potrebbe essere necessario anche uno strumento speciale per rimuovere il bullone centrale.  Quindi, il gruppo cuscinetto dovrebbe staccarsi facilmente.
  2. Rimuovere le guide e pulire lo snodo. Rimuovere le piste del gruppo cuscinetto di solito significa romperle fisicamente con una smerigliatrice o martello e scalpello.  Per questo motivo, dovresti avere le tue gare sostitutive pronte.  Dopo aver rimosso le piste, cogli l’occasione per pulire l’interno del gruppo cuscinetto attorno allo snodo.

Di solito c’è un sacco di grasso e sporcizia qui, quindi tieni un sacco di stracci a portata di mano.

  1. Installare le nuove piste e i nuovi cuscinetti delle ruote.  Fissare le nuove piste in posizione nel gruppo cuscinetto con alcuni colpi di un martello.  Infine, ingrassare un nuovo cuscinetto interno e installarlo nell’assieme.  Assicurarsi che i cuscinetti siano allineati correttamente, che siano spinti il ​​più possibile e che gli anelli di tenuta siano a filo con l’esterno del gruppo.

Usa molto grasso sui cuscinetti, applicandolo a mano o con un attrezzo speciale chiamato cuscinetto packer.  Strofina abbondante grasso extra intorno all’esterno dei cuscinetti e agli anelli di tenuta.

  1. Sostituire tutte le rispettive parti in ordine inverso. Ora che hai cambiato i cuscinetti, devi semplicemente rimontare la ruota del tuo veicolo.  Non dimenticare, tuttavia, che ciò significa installare un nuovo cuscinetto esterno dopo che il rotore è in posizione.  Rimontare il gruppo mozzo e installarlo sul semiasse.  Rimontare il rotore e fissarlo nuovamente in posizione con i suoi bulloni.  Installare a questo punto un nuovo cuscinetto esterno ben ingrassato.
  2. Stringere leggermente il dado a castello e fissarlo in posizione con una nuova coppiglia.  Riposizionare il cappuccio antipolvere.  Riposizionare la pinza e le pastiglie dei freni e fissarle con gli appositi bulloni.  Infine, riposiziona il pneumatico e fissalo con i dadi delle ruote.
  3. Una volta che hai fatto tutto questo, abbassa con attenzione l’auto a terra.  Usando il cric, abbassalo e una volta che tutte e quattro le ruote dell’auto sono al sicuro a terra, fallo scorrere con cautela da sotto l’auto.

E questo è tutto.  È ora di fare una tazza di tè e rilassarsi: hai appena cambiato un cuscinetto ruota.

Fonti di informazione:

https://www.tuttoautoricambi.it/pezzi-di-ricambio/cuscinetto-ruota.html
https://qualcherisposta.it/che-succede-se-si-rompe-il-cuscinetto-della-ruota

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Molise Contamination Lab: grande successo per gli eventi di Campochiaro

Due appuntamenti di grande spessore che hanno permesso ai numerosi partecipanti di confrontarsi con importanti personalità del loro settore di provenienza CAMPOCHIARO. Non ha deluso...

Musica, a Isernia i 24 Grana