HomeLifestyleCura capelli: come usare la spazzola asciugacapelli e come proteggerli dal calore

Cura capelli: come usare la spazzola asciugacapelli e come proteggerli dal calore

Se vuoi avere sempre capelli in ordine ma la mattina i tempi stringono, utilizzare una buona spazzola asciugacapelli potrebbe rivelarsi la scelta vincente. In commercio ne esistono numerosi modelli, così che tu possa trovare quello dal prezzo più conveniente e dall’ottimo rapporto qualità-costo.

Per poter utilizzare al meglio un accessorio di questo genere, però, è opportuno prendere una serie di accorgimenti, così che i capelli possano rimanere morbidi e fluenti anche dopo un uso costante e quotidiano. L’obiettivo è evitare l’eccessiva aridità ma anche combattere l’umidità ed impedire che il fusto diventi crespo.

Vediamo nel dettaglio come sfruttare una spazzola asciugacapelli e non dover ricorrere al parrucchiere per una piega perfetta, liscio o riccia in base al tuo stile e al mood del momento.

Come utilizzare correttamente la spazzola asciugacapelli

Il primo passo da compiere quando si acquista una spazzola asciugacapelli è preparare il capello per il trattamento. Per questo motivo, è opportuno iniziare sin sotto la doccia e dotarsi di un ottimo balsamo che possa ammorbidire il fusto e renderlo soffice al termine dell’asciugatura.

Non dimenticare di lasciarlo in posa qualche minuto per permettere al principi attivi di penetrare in profondità, andando a riparare ai danni provocati dal sole, dal calore eccessivo del phon e della piastra e dagli agenti atmosferici.

Risciacqua con cura e procedi a tamponare la chioma con un asciugamano.

Usa un buon termoprotettore per capelli

Se vuoi evitare l’effetto paglia bruciata dal sole, la sola risorsa che hai a disposizione è un buon termoprotettore per capelli. Si tratta di un prodotto che non necessita di alcun risciacquo e solitamente deve essere spalmato dalla radice alla punta così che al momento di utilizzare il calore questo non rovini il capello.

Il rischio è infatti che si squami e si generino delle doppie punte, quindi usare un’accortezza di questo tipo migliora la tenuta della chioma e soprattutto permette di avere una piega perfetta in ogni momento della giornata.

Modula la temperatura a seconda delle esigenze

Non è necessario che la temperatura sia sempre al massimo delle prestazioni, pertanto abbi la cura di modularla a seconda della piega e dell’asciugatura che vuoi ottenere.

Solitamente le spazzole moderne possono essere regolate con appositi tasti posti sul manico, quindi inserisci il programma che ti serve e termina il lavoro senza andare a bruciare il fusto o le radici. Lascia scaldare il tempo necessario l’apparecchio e passalo ciocca per ciocca.

Non indugiare troppo sui capelli

Il passaggio della spazzola dovrebbe essere rapido e senza indugi, in modo che non si brucino intere ciocche di capelli. In questo modo potrai lisciarli oppure realizzare delle morbide onde romantiche, avendo sempre una chioma morbida e fluente.

L’obiettivo è solo quello di ripararla dal calore al meglio e impedire un effetto crespo dato dall’umidità ma anche dai capelli rovinati e tutti squamati.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

‘Scatto il Molise’, arriva il laboratorio di tecniche per ‘narratori fotografici’

Organizzato dall'Azienda autonoma di soggiorno e turismo in collaborazione con l'Odg Molise, l'AltaMarea festival e l'Unimol. Iscrizioni entro il 29 febbraio CAMPOBASSO. L’Azienda Autonoma di...

Musica, a Isernia i 24 Grana