HomeOcchi PuntatiCanguro travolto e ucciso da un'auto: è giallo sulla provenienza dell'animale

Canguro travolto e ucciso da un’auto: è giallo sulla provenienza dell’animale

Episodio insolito sul quale si sta cercando di fare luce


AREZZO. Giallo nelle campagne della provincia di Arezzo per un episodio alquanto singolare. Sono infatti in corso delle indagini per cercare di capire quale sia la provenienza del canguro travolto e ucciso da un’auto.

La notizia, riportata dal Corriere di Arezzo è stata ripresa da Tgcom 24.

Ad accorgersi della presenza della carcassa sono stati alcuni automobilisti intorno alle 7 di mattina. Sul posto sono quindi intervenuti i carabinieri, i forestali dell’Arma e operatori di veterinaria.

Sono in corso le indagini per capire la provenienza dell’animale. In realtà è da diverso tempo che nella zona dell’Aretino viene segnalata la presenza di un canguro.

Ad annunciare il ritrovamento dell’animale è stata Simona Neri, sindaco di Laterina Pergine Valdarno. “Questa mattina presto – ha detto – sono stata avvisata da una mia concittadina che lungo la provinciale della Trove si trovava la carcassa di un canguro, probabilmente investito da un’auto durante la notte, ed è stato chiesto l’intervento del Comune per ritirarne il corpo. Da tempo circolavano segnalazioni della presenza di questo particolare animale, ma non nel nostro Comune. Credo che sia arrivato qui dopo lunghe peregrinazioni. Sono rimasta scioccata

 e lo sono tuttora, dispiaciuta e amareggiata. Questa creatura si è trovata a vivere in un ambiente morfologicamente e climaticamente estraneo, totalmente isolata, senza un branco di riferimento,  senza misure protettive

 adeguate per la sua detenzione in cattività. È stato un epilogo tragico  ma fin troppo scontato”.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

San Massimo, un’estate per provare a uscire dal letargo

Da domani al 30 agosto il Comune ha organizzato in paese e a Campitello Matese una serie di eventi per attirare i turisti. L'idea...