Esame di maturità, primo scoglio superato: le impressioni degli studenti di Isernia

Prima prova per i ragazzi che si sono cimentati con il tema di italiano: “Tracce abbordabili e non del tutto inaspettate”


ISERNIA. È iniziato questa mattina con la prova di italiano l’esame di maturità per circa 2500 studenti molisani. Ed è stata una giornata speciale: un ritorno alla normalità con il ritorno degli scritti dopo i due anni di pandemia.

Giovanni Pascoli e Giovanni Verga, Liliana Segre e Gherardo Colombo, poi un saggio sul potere terapeutico della musica di Oliver Sacks, il discorso del nobel di Giorgio Parisi sui cambiamenti climatici, per concludere con pandemia e uso dei social media.

Questi i temi con cui si sono confrontati gli studenti. Tracce più o meno abbordabili e, tutto sommato, nemmeno così inaspettate.

Le testimonianze dei maturandi di Isernia nel servizio in evidenza.