HomeNotizieCRONACAIsernia, espulso dopo la condanna per violenza sessuale torna in Italia col...

Isernia, espulso dopo la condanna per violenza sessuale torna in Italia col barcone: smascherato dalla Polizia

Gli agenti dell’Ufficio Immigrazione hanno scoperto che all’uomo era stato revocato il permesso di soggiorno nel 2016. Nei giorni scorsi aveva presentato richiesta di protezione internazionale


ISERNIA. Espulso a seguito di una condanna per violenza sessuale è tornato in Italia e ha presentato richiesta di protezione internazionale. Pensava evidentemente di farla franca l’extracomunitario smascherato dagli agenti dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Isernia.

L’uomo è stato trasferito in un centro di accoglienza della provincia pentra, su assegnazione del servizio Immigrazione del Ministero dell’Interno a seguito di sbarco sulle coste italiane e, qualche giorno fa, aveva fatto richiesta di protezione internazionale.

Sottoposto agli accertamenti di rito presso il Gabinetto di Polizia Scientifica, l’uomo è risultato esser stato in precedenza in Italia e titolare di permesso di soggiorno della Questura di Milano per lavoro subordinato, revocato nel 2016 a seguito di condanna per violenza sessuale.

Per scongiurare un eventuale pericolo di fuga, così come previsto dalla normativa, l’uomo, con provvedimento di trattenimento del Questore di Isernia, è stato trasferito presso il Centro di Espulsione di Bari in attesa di determinazioni della locale Commissione Territoriale.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

‘Musica in villa’, si parte il 3 luglio: Histérico Duo apre...

I concerti estivi a Villa de Capoa, organizzati dagli ‘Amici della musica’, con il contributo del Comune di Campobasso CAMPOBASSO. Domenica 3 luglio, all’interno di...