HomeOcchi PuntatiBimba di 11 mesi uccisa all’asilo dalla maestra. La confessione: “Piangeva troppo”

Bimba di 11 mesi uccisa all’asilo dalla maestra. La confessione: “Piangeva troppo”

L’insegnante ha spruzzato dell’acido addosso alla piccola


LIONE. Uccisa con l’acido dalla sua maestra all’asilo nido. Inutili i soccorsi per una bimba di 11 mesi, figlia di un ingegnere italiano. L’omicidio è accaduto a Lione, in Francia.

Come riporta Tgcom 24, l’insegnante 27enne ha confessato ed è stata arrestata con l’accusa di omicidio volontario di un minore di 15 anni.

Secondo le ricostruzioni degli inquirenti, ha spruzzato addosso alla piccola Lisa una sostanza caustica. Il motivo, secondo quanto ammesso dalla 27enne durante gli interrogatori, è che la piccola “piangeva troppo”.

L’omicidio è accaduto all’asilo nido People & Baby di rue Danton a Lione: intorno alle 8 del mattino sono stati chiamati i soccorsi, che hanno trasportato la piccola all’ospedale Femme-Mère-Enfant di Bron, dove Lisa è però morta a causa delle terribili ustioni riportate. Sull’accaduto la Procura lionese ha aperto un’inchiesta, ma secondo la stampa locale nella stessa struttura erano stati già denunciati episodi di maltrattamenti nei confronti di bambini che piangevano.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

GambaMusicFest, la super banda e le ‘maitunate’ estive entusiasmano la piazza

Grande serata ieri a Gambatesa per una iniziativa nuova. Si sono riuniti tantissimi musicisti originari del posto. Felice il sindaco Carmelina Genovese. Il Presidente...