HomeNotizieCULTURA & SPETTACOLIIl Crocifisso di Petrella: opera e scoperta straordinarie

Il Crocifisso di Petrella: opera e scoperta straordinarie

Giovedì prossimo a Campobasso l’attesa prima presentazione del volume dedicato al restauro del prezioso lavoro ligneo cinquecentesco conservato nella Chiesa di San Giorgio.


Giovedì 30 giugno a Campobasso, nella a Sala ‘Celestino V’ della Curia Vescovile, si terrà la prima presentazione del volume dedicato al restauro del Crocifisso ligneo cinquecentesco, conservato nella Chiesa di San Giorgio Martire a Petrella Tifernina.

Il Progetto che ha avuto inizio nel 2015, si è concluso nel 2017 dando origine ad un’esperienza straordinaria che ha visto tra i protagonisti sin dalle prime battute la popolazione di Petrella Tifernina, la quale avvertendo la necessità di approfondire la conoscenza di un manufatto da sempre oggetto di culto, presente nella Chiesa, una delle più interessanti dell’epoca, ha destato l’interesse di massimi esperti nel settore della conservazione dei Beni Culturali. Quella che all’inizio doveva essere una semplice azione di restauro, è divenuta invece scoperta di un’opera d’arte. 

Restauratori Senza Frontiere avvia lo Studio, la scoperta, il restauro dell’Opera.

L’opera, di cui resta sconosciuto l’autore, è custodita all’interno del complesso monumentale di San Giorgio martire. Il Crocifisso ligneo di Petrella ha da subito incuriosito per la grande simbologia. Straordinario il simbolismo del volto, singolare la curvatura del corpo, interessanti i dettagli del corpo.

La cura del volume è di Marisa Laurenzi Tabasso e Paolo Pastorello, le fotografie e il progetto editoriale di Araldo De Luca, RSF Edizioni, Roma, Marzo 2022. E’ la prima volta che RSF si impegna in veste di editore.

Questo il programma

H 17.00  Saluti delle autoritàMons. Gian Carlo Maria Bregantini, Arcivescovo Metropolita di Campobasso-Boiano – Vincenzo Cotugno, Assessore Regionale Turismo e Cultura – Roberto Gravina,  Sindaco di Campobasso – Alessandro Amoroso, Sindaco di Petrella Tifernina – Dora Catalano, Soprintendente Archeologia belle arti e paesaggio del Molise.

17.30   Come nasce il Progetto:Paolo Pastorello, Presidente di RSF Italia – Don Domenico Di Franco, Presidente dell’Associazione S. Giorgio Martire

17.45   L’intervento di restauro:Paolo Pastorello e Marisa Laurenzi Tabasso, Presidente del Comitato Scientifico di RSF Italia.

18.15   La Chiesa di San Giorgio Martire: Franco Valente

18.45   Le motivazioni per la collocazione attuale: Giampiero Di Stefano

19.00   Per una collocazione nello spazio e nel tempo: Intervento video di Claudio Strinati

19.15   Il Crocifisso nel Contesto della scultura lignea molisana: Dora Catalano

19.30   Programmi per la conservazione del Crocifisso

19.45   Conclusioni

Coordina l’incontro Di Lallo Mariateresa giornalista.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Jova Beach party più forte del maltempo: supershow con Morandi e...

Grande spettacolo a Vasto: nel pomeriggio vento e pioggia fanno slittare di qualche ora il concerto, ma l’attesa è stata ripagata VASTO. Il maltempo lo...