HomeNotizieCULTURA & SPETTACOLIBiodiversità, prende forma il progetto di ricerca e innovazione: l'Unimol protagonista

Biodiversità, prende forma il progetto di ricerca e innovazione: l’Unimol protagonista

Nasce la rete di 48 partner coordinata dal Cnr. L’iniziativa prevede un finanziamento di oltre 320 milioni di euro per i primi tre anni


CAMPOBASSO. Innovazione e ricerca: c’è l’Università del Molise tra i 48 partter dell’ambizioso progetto, la cui proposta è stata coordinata dal Consiglio Nazionale delle Ricerche.

Con la firma dell’atto costitutivo nasce, infatti, il National Biodiversity Future Centre (NBFC), il Centro di ricerca che ha messo insieme una rete di 48 partner attorno al prioritario tema della biodiversità.

La proposta, che mira a mettere in campo la più poderosa iniziativa di ricerca e innovazione sulla biodiversità mai tentata in Italia, si fonda su virtuose sinergie tra Università, Organismi di Ricerca, Fondazioni e Imprese, scelti in base alla loro comprovata leadership scientifica, tecnologica, etica e di mercato.

E dunque l’Università degli Studi del Molise è tra i 48 partner, quale riconoscimento per l’eccellenza delle attività di ricerca svolte sui temi della tutela, conservazione, monitoraggio e valorizzazione della biodiversità.

Il progetto prevede un finanziamento di oltre 320 milioni di euro per i primi tre anni (2023-2025), con il coinvolgimento di oltre 1300 ricercatori degli Enti partner e di qualche centinaio di neoassunti.    

La proposta, che mira a mettere in campo la più poderosa iniziativa di ricerca e innovazione sulla biodiversità mai tentata in Italia, si fonda su virtuose sinergie tra Università, Organismi di Ricerca, Fondazioni e Imprese scelti in base alla loro comprovata leadership scientifica, tecnologica, etica e di mercato, è nata in risposta all’Avviso pubblico per la presentazione di Proposte di intervento per il Potenziamento di strutture di ricerca e creazione di “campioni nazionali” di R&S su alcune Key Enabling Technologies, da finanziare nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 4 Componente 2 Investimento 1.4, finanziato dall’Unione Europea – NextGenerationEU.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Jova Beach party più forte del maltempo: supershow con Morandi e...

Grande spettacolo a Vasto: nel pomeriggio vento e pioggia fanno slittare di qualche ora il concerto, ma l’attesa è stata ripagata VASTO. Il maltempo lo...