HomeNotiziePOLITICA & ATTUALITA'Sviluppo Italia, Pian via dopo 8 anni: "Non amo i compromessi"

Sviluppo Italia, Pian via dopo 8 anni: “Non amo i compromessi”

L’ormai ex amministratore, uomo fidato di Patriciello, sostituito da Fabio Sebastiano, ex gruppo Neuromed. Probabile la candidatura alle prossime Regionali con una civica diretta espressione dell’eurodeputato


CAMPOBASSO. È finita in un certo senso a sorpresa l’avventura di Claudio Pian al vertici di Sviluppo Italia Molise.

Al suo posto subentra l’ingegnere Fabio Sebastiano, ex dirigente del Gruppo Neuromed. La scelta arriva nel tourbillon di decisioni politiche presenti che guardano anche al futuro, cioè verso le prossime elezioni regionali.

Pian, ex promotore finanziario, uomo fidato di Aldo Patriciello era stato investito dell’incarico all’indomani delle ultime regionali quando i rapporti tra Patriciello e il cognato, l’assessore regionale Vincenzo Cotugno, erano ottimi. Non così oggi, anzi da quando l’eurodeputato ha fatto capire che non avrebbe può appoggiato un suo parente in una ipotetica tenzone politica. Di qui il rimescolamento delle carte, su probabile iniziativa dell’assessore di Venafro. Pian era stato ‘promosso’ in un ruolo importante visto che Sviluppo Italia si è occupata del Piano Strategico del Turismo e degli interventi per le politiche di supporto alle aziende colpite dal Covid.

La nomina di Sebastiano in luogo di Pian è avvenuta con delibera di Giunta n. 202 del 27 giugno scorso. Stamattina l’ormai ex Sviluppo Italia l’ha annunciata con un post che comincia in questo modo: “Di poche cose posso vantarmi nella mia vita, tra queste quella di non essermi mai venduto al dio denaro e ai compromessi con comitati di affari”

Ma l’avventura di Pian, che ha sempre coltivato ambizioni politiche, potrebbe non essere finita sotto l’aspetto amministrativo. All’orizzonte (tra meno di un anno) ci sono le elezioni regionali e una sua candidatura in una lista sostenuta da Patriciello, qualora l’eurodeputato dovesse organizzarsi come è avvenuto per Rialzati Molise e Orgoglio Molise, per le ultime due consiliature, non è da escludere. Da noi intervistato oggi pomeriggio, dopo che la decisione è stata ufficializzata e dopo l’assemblea, Pian ha detto: “Sono stati anni importanti in cui credo di aver dato qualcosa di importante a questa società. Ho conosciuto persone competenti e brave sul piano professionale. Ringrazio tutti loro e ringrazio il presidente Toma con il quale i rapporti sono stati sempre ottimi. Anche oggi in Assemblea ha confermato la sua stima nei miei confronti”.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Carpinone celebra San Rocco: tornano i giochi popolari e la gara...

Appuntamento domenica 14 e lunedì 16 agosto per una due giorni di divertimento e spettacolo CARPINONE. Tornano i giochi popolari in piazza a Carpinone. Dopo...