HomeNotizieCULTURA & SPETTACOLIUnimol, Quo Vadis Europa?: al via la Summer School Internazionale di Scienze...

Unimol, Quo Vadis Europa?: al via la Summer School Internazionale di Scienze Politiche

Ai nastri di partenza la decima edizione dell’iniziativa: una quattro giorni di incontri, riflessioni e dibattiti multidisciplinari, su temi di particolare attualità nel contesto della Conferenza sul futuro dell’Europa


CAMPOBASSO. Come ormai consuetudine da un decennio, senza alcuna interruzione, neanche negli anni complicati della pandemia, prende il via la X edizione della Summer School Internazionale in Scienze Politiche di UniMol.

“Quo vadis Europa? Le sfide dell’Unione Europea nel tempo delle crisi”, è il titolo dell’edizione 2022, una quattro giorni di incontri, riflessioni e dibattiti multidisciplinari, su temi di particolare attualità nel contesto della Conferenza sul futuro dell’Europa e che si terrà, dall’11 al 14 luglio, nella Sala “Enrico Fermi” della Biblioteca di Ateneo, in viale Manzoni a Campobasso. 

La finalità della Summer School sarà quella di apprezzare il ruolo che l’Unione europea ed il suo diritto svolge sul continente europeo, anche nei periodi di crisi, al fine di garantire la pace e il benessere dei cittadini nel contesto di una comunità di valori comuni. Il programma sarà organizzato secondo un’impostazione multidisciplinare. Infatti, ciascuno dei panel prevedrà una relazione di un giurista, di un economista, di uno storico e di un sociologo, questo al fine di permettere la comprensione degli argomenti in discussione da un punto di vista multidimensionale. 

Il prestigio quindi, e l’eterogeneità dei curricula degli ospiti, sottolineano come sia essenziale riuscire a cogliere questa evidente occasione di crescita professionale ed intellettuale, soprattutto per studentesse e per gli studenti che parteciperanno all’iniziativa; senza tralasciare il fatto che la Summer School, oltre ad essere diretta alla componente studentesca, alle dottorande e ai dottorandi, si rivolge anche al mondo delle libere professioni, con particolare riferimento agli avvocati.

A tutto questo si aggiungono un’importante opportunità e una significativa novità: l’edizione di quest’anno della Summer School Internazionale in Scienze Politiche infafti, per quanto concerne la modalità di iscrizione e partecipazione, è gratuita, grazie ad un finanziamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri.  

Oltre all’Università del Molise, sono coinvolti nell’iniziativa: University di Cordoba, Università degli Studi di Bari, Università di Firenza, Università della Campania “Luigi Vanvitelli”, Università Roma Tre, LUISS “Guido Carli” di Roma, Università degli Studi di Macerata, Università di Roma “La Sapienza” e l’Università degli Studi di Catanzaro “Magna Graecia”

L’auspicio di UniMol ricade nel fatto che la presenza di ospiti i cui contributi sono apprezzati tanto a livello nazionale quanto internazionale, possa essere di stimolo a intraprendere e/o proseguire gli studi con entusiasmo, rinnovato impegno e valore aggiunto, grazie appunto alle opportunità che la Summer School di Scienze Politiche continua ad assicurare e favorire.

Qui ulteriori informazioni per l’iscrizione alla Summer School

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Macchia d’Isernia, premio Ercole: ecco i 4 vini vincitori 

Nel concorso, riconosciuto dal Ministero dell’Agricoltura, sono stati premiati i doc presenti in Molise. GUARDA IL VIDEO MACCHIA D’ISERNIA. Il premio Ercole, quest’anno alla sua...