HomeNotiziePOLITICA & ATTUALITA'Isernia, trovati i soldi: scongiurata la chiusura della biblioteca provinciale e del...

Isernia, trovati i soldi: scongiurata la chiusura della biblioteca provinciale e del presidio turistico

Le risorse reperite dall’ente consentiranno di tenere aperte entrambe le strutture fino al 30 settembre


ISERNIA. “Raschiando ‘il fondo del barile’ siamo riusciti a trovare le risorse necessarie a scongiurare, almeno fino al 30 settembre, la chiusura della biblioteca provinciale e del presidio turistico di via Berta”. Lo ha annunciato il presidente dell’ente Alfredo Ricci.

“Entrambi i presidi – ha assicurato – resteranno aperti. Ciò sarà possibile utilizzando le somme residue del finanziamento di 65 mila euro stanziato il 30 dicembre del 2019 dalla Regione Molise. Risorse che ci consentiranno di andare avanti per tre mesi, ma almeno potremo garantire i servizi durante tutto il periodo estivo”.

Il problema certamente resta. Come noto, dopo la riforma Delrio, le Province sono state svuotate delle loro competenze in materia di cultura. Per questo senza i trasferimenti da parte del Ministero alla Regione e dalla Regione alla Provincia, sarà sempre più complicato cercare di garantire questo tipo di servizi.

Non è però detto. Il presidente Ricci ha infatti annunciato che l’ente sta lavorando in questo periodo a progetti importanti per il territorio, che potrebbero garantire anche la sopravvivenza della biblioteca e del presidio turistico. “Se ci lasciano lavorare – ha detto – sono certo che saremo in grado di ottenere risultati per l’intero territorio”.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Christian De Sica sold-out a Oratino: 550 biglietti ‘polverizzati’ per il...

Spettacolo comunque visibile - gratis - in piazza e fuori dall’area che ospita i posti a sedere ORATINO. Sold out a Oratino per lo spettacolo...