HomeNotizieCULTURA & SPETTACOLISan Massimo, un'estate per provare a uscire dal letargo

San Massimo, un’estate per provare a uscire dal letargo

Da domani al 30 agosto il Comune ha organizzato in paese e a Campitello Matese una serie di eventi per attirare i turisti. L’idea è quella di valorizzare il territorio. L’esempio virtuoso da seguire è quello di Roccamandolfi.


Cercando di seguire il buon esempio che arriva da Roccamandolfi, anche San Massimo prova a uscire dal torpore. Da domani, 2 luglio al 20 agosto tante iniziative tra natura, cultura, arte, musica, tradizioni e divertimento.

Questo lo spirito del Festival della Montagna di San Massimo organizzato dal Comune in collaborazione con le associazioni e gli operatori locali.

La rassegna si svolgerà tra San Massimo e Campitello

Matese. “Ogni evento è stato pensato per valorizzare un aspetto del territorio – dichiara il

sindaco Alfonso Leggieri – cercando di accompagnare, quanti vorranno partecipare, in un viaggio alla scoperta delle antiche tradizioni del Matese”.

Concerti nel silenzio della montagna, ricalcando i concerti organizzati dai privati nel ‘bosco di pietra’, mostre d’arte, incontri con scrittori: “Vivere un’estate all’insegna della cultura, delle tradizioni e della natura in uno

scenario unico” scrivono gli organizzatori.

Passeggiata Luna Piena, Culto della Montagna, Passeggiata Alimurgica, La via del latte, Poetica naturae e Vitamina M sono alcuni degli eventi in programma, qui in basso.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Carpinone celebra San Rocco: tornano i giochi popolari e la gara...

Appuntamento domenica 14 e lunedì 16 agosto per una due giorni di divertimento e spettacolo CARPINONE. Tornano i giochi popolari in piazza a Carpinone. Dopo...