HomeOcchi PuntatiFumare in auto, ecco le novità e le multe previste dal Codice...

Fumare in auto, ecco le novità e le multe previste dal Codice della strada

I divieti scattano per ragioni di sicurezza


ROMA. Per chi ama “le bionde”, può venire spontaneo chiedersi: posso fumare in macchina? Perché le nuove norme del Codice Stradale sono davvero stringenti.

Con l’aggiornamento infatti delle normative, sono cambiate molte cose nel Codice della strada. Sono state introdotte anche regole per mezzi su cui prima c’era troppa confusione (tipo i monopattini).

Per quanto riguarda i fumatori, però, non ci sono buone notizie.

Anzi, si prospettano multe salate.

Il divieto di fumo in auto non è concepito per “danneggiare” le persone che, liberamente, scelgono di assumere sostanze (comunque nocive). Si tratta (anche) di una questione di sicurezza.

In pratica, tenere una sigaretta in mano mentre si guida è come avere un cellulare. O qualsiasi cosa che distrae. Può sembrare assurdo ma sono proprio le ‘distrazioni’ che spesso portano a esiti tragici.

Tantissimi incidenti stradali, e purtroppo anche molte vittime, si registrano ogni anno a causa di azioni sconsiderate, come appunto non prestare la massima attenzione durante la guida.

Il Codice della strada ha aumentato le sanzioni per diverse infrazioni che possono portare danni a cose e/o persone.

Lo scorso anno, mentre erano sul tavolo le proposte di aggiornamento del Codice, più parti avevano addirittura proposto il divieto assoluto di fumo in auto.

Proprio per il fattore sicurezza descritto nel paragrafo precedente.

Purtroppo la proposta non è passata, così come ad esempio quella dell’innalzamento dei limiti di velocità in alcune autostrade.

Molti sono i Paesi nel mondo che stanno adottando misure limitative.

L’Italia non è andata oltre, ma non ha nemmeno lasciato “il campo libero” ai fumatori.

Infatti ad oggi il Codice della strada prevede il divieto assoluto in questi casi: se all’interno del veicolo è presente un minore di 18 anni o se all’interno del veicolo è presente una donna incinta. In questo caso, il divieto scatta anche in caso di veicolo fermo (sosta e/o in coda) e le multe raddoppiano.

Le sanzioni previste, in caso un fumatore sia “pizzicato” a infrangere la Legge con un minore a bordo, si attestano dai 27,50 euro fino ai 275,00 euro. In caso di infrazione con la presenza di una donna incinta all’interno del veicolo è prevista addirittura una “sanzione esemplare” di 500,00 euro.

Ricordiamo, tra l’altro, che anche gettare il mozzicone di sigaretta è vietato, e se il maleducato fumatore viene sorpreso rischia una multa che va dai 30,00 ai 500,00 euro.

Fumare è una libera scelta, ma la stessa scelta non deve danneggiare gli altri.

Indipendentemente dalle Leggi vigenti, sarebbe sempre bene usare la pratica del buon senso e del rispetto per gli altri, e anche per l’ambiente.

Domenico Carola (Osservatorio Il Sole 24 Ore)

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Carpinone celebra San Rocco: tornano i giochi popolari e la gara...

Appuntamento domenica 14 e lunedì 16 agosto per una due giorni di divertimento e spettacolo CARPINONE. Tornano i giochi popolari in piazza a Carpinone. Dopo...