HomeNotiziePOLITICA & ATTUALITA'Forza Italia, Cavaliere capo delegazione in Giunta: il partito mette i paletti...

Forza Italia, Cavaliere capo delegazione in Giunta: il partito mette i paletti per ‘ingabbiare’ Toma

La nomina della coordinatrice regionale Tartaglione. Sarà l’assessore a poter parlare in nome e per conto degli ‘azzurri’


CAMPOBASSO. Continua la ristrutturazione di Forza Italia ad opera dell’onorevole Annaelsa Tartaglione. Dopo la recente nomina di Roberto Di Pasquale a coordinatore cittadino di Isernia, la coordinatrice regionale azzurra ha infatti designato l’assessore Nicola Cavaliere capo delegazione di Fi in Giunta.

“Da qui in avanti – si legge sul ‘Giornale del Molise – nessun atto,  nomina o provvedimento potrà essere attribuito a Forza Italia se non  concordato con il partito. A rappresentare Forza Italia in Giunta sarà  Nicola Cavaliere. Sarà lui a relazionarsi col governatore e con la  sottoscritta per le decisioni da assumere”.

A leggere tra le righe, il provvedimento sembra essere pensato per evitare fughe in avanti del presidente della Regione Donato Toma, anch’egli di Forza Italia. Non è un mistero che il governatore punti alla ricandidatura, ma il tavolo del centrodestra per ora glissa sui nomi ed è difficile che le carte vengano scoperte prima della fine dell’estate. Si cerca infatti anche la quadratura coi movimenti civici e, per arrivare a fare nomi, ci vorrà del tempo. Certo è che Fi, con un presidente uscente, farà fatica a giustificare un’eventuale mancata riconferma. E conoscendo la verve di Toma, non sarà certo Cavaliere a potergli mettere una ‘museruola’ per impedirgli di rivendicare spazio.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Scuola strumento di pace, la ‘Petrone’ premiata a Roma

Oggi la consegna del riconoscimento all’istituto di Campobasso. Ospite di spessore della manifestazione la scrittrice ungherese Edith Bruck, che si è congratulata personalmente con...