HomeNotizieCRONACAAree confinanti con le ferrovie, il Comune intima la pulizia ai cittadini

Aree confinanti con le ferrovie, il Comune intima la pulizia ai cittadini

Multe per i trasgressori: ecco cosa fare per garantire la pubblica incolumità e il pubblico esercizio ferroviario


ISERNIA. Il Comune di Isernia intima la pulizia ai cittadini nei pressi dei tracciati ferroviari.

Facendo seguito a una richiesta del Gruppo Ferrovie dello Stato l’amministrazione, con apposita ordinanza avente ad oggetto ‘Disposizioni a salvaguardia della sede ferroviaria da caduta rami ed alberi provenienti da proprietà privata’, ha intimato ai proprietari, conduttori o detentori a qualsiasi titolo di aree o fondi rustici, aree di pertinenza a fabbricati e altre destinazioni d’uso, site nel Comune di Isernia e confinanti con tracciati ferroviari, di:

1-provvedere immediatamente al controllo delle aree di competenza, alla pulizia delle aree incolte con presenza di erba secca e di ogni altro materiale combustibile e al taglio di rami e alberi che possano visivamente, in caso di caduta, costituire pericolo immediato per la pubblica incolumità e interruzione del pubblico esercizio ferroviario.

2-mantenere, costantemente nel tempo e indipendentemente dall’emissione di specifiche ordinanza contingibili e urgenti connesse a periodi climatici specifici, le distanze di sicurezza dalla sede ferroviaria delle alberature e di quanto altro indicato  negli artt. 52 e 55 del Decreto 753/80, ‘Nuove norme in materia di polizia, sicurezza e regolarità dell’esercizio delle ferrovie e di altri servizi di trasporto’.

In caso di inosservanza, ai trasgressori sarà applicata la sanzione amministrativa stabilita dall’articolo 7 bis del Testo unico enti locali salvo violazioni che costituiscano più grave reato

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Teatro, la Compagnia Stabile del Molise riapre la scuola di recitazione

Due incontri formativi a Campobasso e a Termoli CAMPOBASSO-TERMOLI. La scuola di recitazione della Compagnia Stabile del Molise, diretta Raffaello Lombardi, riapre le iscrizioni ai...