HomeNotizieCRONACARapina al Dok di San Lazzaro, spunta il ‘terzo uomo’: nella rete...

Rapina al Dok di San Lazzaro, spunta il ‘terzo uomo’: nella rete delle forze dell’ordine un complice

Eseguita questa mattina nei suoi confronti una misura cautelare da parte degli agenti della Squadra Mobile di Isernia. Alle 12 conferenza stampa in Procura


ISERNIA. Eseguita nelle prime ore di questa mattina una misura cautelare nei confronti di una terza persona, “gravemente indiziata” di aver partecipato alla rapina ai danni del supermercato Dok del quartiere San Lazzaro a Isernia, in concorso con gli altri due soggetti arrestati in flagranza di reato.

In azione il personale della Questura di Isernia, agli ordini del questore Vincenzo Macrì, in particolare la Squadra Mobile comandata dal vice questore Lorenzo Cariola, su delega della Procura della Repubblica pentra.

Proprio negli uffici della Procura, alle 12 di oggi, si terrà una conferenza stampa per fornire ulteriori dettagli sulla vicenda.

La rapina è avvenuta alle 7.32 del 10 giugno scorso. Due rapinatori, con il volto coperto, avevano raggiunto il direttore dell’esercizio commerciale nella stanza ove si trovano le casseforti e, dopo avergli bloccato mani e piedi con nastro adesivo, si erano impossessati di parte del contenuto della cassaforte: un bottino complessivo di circa 7mila euro. Poi si erano nascosti in una palazzina vicino al supermercato, dove sono stati sorpresi dagli agenti delle Volanti giunti sul posto in pochi minuti.

(Seguono aggiornamenti)

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Christian De Sica sold-out a Oratino: 550 biglietti ‘polverizzati’ per il...

Spettacolo comunque visibile - gratis - in piazza e fuori dall’area che ospita i posti a sedere ORATINO. Sold out a Oratino per lo spettacolo...