HomeNotizieSPORTUltra trail Gran Sasso, Francesco Diana sugli scudi

Ultra trail Gran Sasso, Francesco Diana sugli scudi

Sesto posto assoluto nella supersfida di 65 km su 4.100 metri di dislivello


TERAMO. Si è tenuta sabato 16 luglio a Pietracamela (Teramo) la gara podistica di corsa in montagna denominata Ultra Trail del Gran Sasso, svoltasi sulla distanza di 65 chilometri con 4.100 metri di dislivello positivo. Tale evento principale era corredato da altre due corse sulla distanza di 32 km con 2.100 m dislivello e 16 km con 1.200 m dislivello.

La gara regina di 65 km ha condotto i temerari partecipanti, non nuovi a tale genere di manifestazioni podistiche, a percorrere tutti i versanti del maestoso massiccio del Gran Sasso. Il particolare ambiente, incredibilmente bello, per lunghi tratti aspro e selvaggio, presentava difficoltà legate all’altitudine, al terreno e alla lunghezza del percorso. Molti i tratti tecnici affrontati per cui era richiesta ai partecipanti una notevole esperienza e soprattutto consapevolezza delle difficoltà da affrontare.

Tra i 150 atleti, provenienti da tutta Europa, che  hanno preso il via era presente anche il forte isernino Francesco Diana, appartenente alla società sportiva dilettantistica Isernia Mountain Adventures, non nuovo a questo genere di imprese, che ha ottenuto un brillante sesto posto assoluto, chiudendo con il tempo di 9h 51′ 04″.

“Orgoglio e soddisfazione per il grande risultato”: così si esprime Christian Giura, presidente della società: il risultato ottenuto da Francesco è solo la punta dell’iceberg. Queste manifestazioni richiedono mesi e mesi di preparazione con estenuanti allenamenti quotidiani, che per un atleta amatoriale comportano sacrifici immensi e questo dà ancora più valore all’impresa compiuta.

“Tutto il movimento sportivo molisano dovrebbe essere fiero di annoverare tra le proprie fila un atleta di questo livello. La nostra società spinge molto su questa disciplina, Domenica 10 Luglio abbiamo organizzato una gara podistica di corsa in montagna a Miranda e per la prossima stagione abbiamo in programma l’organizzazione di un grosso evento che coinvolgerà la città di Isernia ed i centri limitrofi. Crediamo molto nel rilancio degli sport outdoor – conclude Giura – anche come vettore per portare presenze nei nostri magnifici territori”.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Natale in Vaticano, dal Molise una campana e la musica degli...

Si è svolta alla presenza di Papa Francesco, la cerimonia di inaugurazione dell'albero e del presepe in piazza San Pietro SCAPOLI/AGNONE. Il Molise protagonista con...