HomeNotizieCULTURA & SPETTACOLIIndimenticabile Sergio Zarrilli, il Comune di Campobasso patrocinerà il premio letterario

Indimenticabile Sergio Zarrilli, il Comune di Campobasso patrocinerà il premio letterario

Da un’idea del comitato ‘Nati per leggere Molise’


CAMPOBASSO. Era il medico dei bambini. Campobasso non dimentica Sergio Zarrilli. E il Comune di Campobasso patrocinerà il Concorso letterario organizzato da ‘Nati per Leggere Molise’, intitolato al rimpianto pediatra.

Nel corso dell’ultima seduta della Commissione consiliare Cultura del Comune di Campobasso, presieduta da Nicola Giannantonio, è stata portata all’attenzione dei componenti la bozza del bando disciplinerà il prossimo Concorso letterario intitolato alla memoria di Zarrilli, al quale sta lavorando alacremente il comitato scientifico del Premio (formato da Gabriella de Lisio, Paola Di Michele e Luana Razzante) su input fondamentale del comitato ‘Nati per Leggere’ sezione regionale Molise, con il patrocinio dell’UNIMOL-CESIS/MUSEP e dei Comuni di Campobasso, Baranello, Bonefro, Mirabello Sannitico, Montagano, Petrella Tifernina e Ripalimosani.

“Il Concorso, che verrà lanciato ufficialmente e pubblicato nelle prossime settimane – ha spiegato nel corso della Commissione l’assessore alla Cultura Paola Felice, intervenuta a illustrare il progetto – nasce dalla fortissima e condivisa volontà di ricordare il dottor Zarrili e il suo impegno in favore dei bambini e dei ragazzi, svolto dal dottore sia attraverso la sua attività professionale e sia, con una dedizione intensa e ineguagliabile, con il suo impegno da volontario per la promozione della lettura con il progetto Nati per Leggere. È stata proprio la sezione regionale Molise di Nati per Leggere – ha precisato l’assessore Felice – che ha voluto proporre alla nostra Amministrazione l’intenzione, da noi recepita con entusiasmo e supportata, di far nascere un premio letterario che ricordi, negli anni, la figura umana e professionale del dottor Sergio Zarrilli.”

Il Concorso, una volta che il bando sarà ufficialmente pubblicato, prevede la partecipazione gratuita di bambini e ragazzi della Scuola dell’Infanzia, della Scuola Primaria e della Scuola Secondaria di I grado della città di Campobasso e di tutti i comuni che hanno aderito al protocollo d’intesa con il programma Nati per Leggere (Baranello, Bonefro, Mirabello Sannitico, Montagano, Petrella Tifernina, Ripalimosani) e lo scopo sarà la produzione di elaborati di tipo diverso (graduati a seconda della fascia di età dei partecipanti,), che siano assolutamente inediti, ovvero mai veicolati attraverso internet, non pubblicati in un volume o sulle pagine di un giornale, né su supporto digitale.

La prima edizione dell’anno 2022, avrà come tema ‘Raccontiamo… la solidarietà’: i partecipanti, ciascuno per la propria categoria, saranno chiamati ad inventare una storia che trasmetta la ricchezza di questo valore nei rapporti umani: in famiglia, tra gli amici, a scuola, sul luogo di lavoro, nel tempo dello svago, in qualunque contesto di vita. La partecipazione è di classe, non individuale.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Foto Today.it

Isernia, l’auditorium si tinge di rosa: in concerto Fiorella Mannoia, Noemi...

Accompagnate dalla soprano Vittoriana de Amicis, proporranno uno spettacolo che racconta la magia della donna. Ecco quando inizia la prevendita ISERNIA. Fiorella Mannoia, Noemi e...