HomeNotiziePOLITICA & ATTUALITA'Confine inutile e artificioso, per Silvio Orlando Molise e Abruzzo da riunire

Confine inutile e artificioso, per Silvio Orlando Molise e Abruzzo da riunire

Il commento dell’attore: “Una divisione incomprensibile”


CAMPOBASSO. “Abruzzo e Molise: ma quand’è che queste due regioni torneranno ad essere unite? Più le guardo e più la divisione segnata da quel confine mi pare artificiosa, inutile, incomprensibile”.

Questo il commento dell’attore Silvio Orlando che dunque auspica un ritorno al passato e vedere riunite le due regioni. Come riferisce Lapresse, l’attore lo ha detto in un passaggio sulla Guida Autostrade Gourmet, viaggio tra le bellezze e le migliori tavole dello Stivale, pubblicazione nata in collaborazione con Ania, Autostrade per l’Italia, Aiscat e Telepass. Sulla Guida, i edicola e online dal prossimo 8 agosto, si possono leggere introduzioni di chef Bottura, Cerea, Tassa e Cuttaia e ricordi di viaggio di artisti e personaggi, da Francesco Guccini a Carlo Conti o Bruno Pizzul.

Tra questi anche il ricordo di Silvio Orlando sulla A14 che attraversa il litorale molisano congiungendo ad Abruzzo e Puglia. “Erano i primi anni ’60 e l’aspirante borghesia italiana scopriva la montagna di massa – scrive l’attore -Le piste da sci abruzzesi le scoprimmo in quelle giornate lunghe e dense che iniziavano con grandi entusiasmi e finivano con grandi stanchezze. Abruzzo e Molise: ma quand’è che queste due regioni torneranno ad essere unite? Più le guardo e più la divisione segnata da quel confine mi pare artificiosa, inutile, incomprensibile”.

Foto Facebook (La Biennale di Venezia)

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Foto Today.it

Isernia, l’auditorium si tinge di rosa: in concerto Fiorella Mannoia, Noemi...

Accompagnate dalla soprano Vittoriana de Amicis, proporranno uno spettacolo che racconta la magia della donna. Ecco quando inizia la prevendita ISERNIA. Fiorella Mannoia, Noemi e...