HomeNotizieSPORTSerie D, delusione Isernia: niente ripescaggio, si riparte dall’Eccellenza

Serie D, delusione Isernia: niente ripescaggio, si riparte dall’Eccellenza

Il presidente Traisci: il progetto rimane quello del salto di categoria


ISERNIA. Ci aveva creduto fino in fondo, la Città di Isernia San Leucio Roccasicura, ma è andata male. Niente serie D per i biancocelesti, come si apprende dal comunicato ufficiale n. 51 del Comitato direttivo della Lega nazionale dilettanti.

Il presidente Francesco Paolo Traisci non nasconde la delusione, ma ricorda come sia stato fatto tutto al meglio al fine del (mancato) ripescaggio, visto che l’Isernia era terza assoluta in Italia nella graduatoria che le avrebbe permesso di tonare in serie D.

Noi crediamo nel progetto – ha aggiunto il presidente – che on esce ridimensionato da questo incidente di percorso. Presto presenteremo la squadra, a partire dai nuovi e punteremo a fare una stagione di vertice. Cerchiamo di mantenere  l’entusiasmo, stateci vicino, il progetto rimane quello della D”.

Di seguito il comunicato della Lnd nella sua interezza:

COMUNICATO UFFICIALE n. 51 Stagione Sportiva 2022/2023

Nella riunione del 3 Agosto 2022,

A) Il Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti,

– Attese le disposizioni contenute nei Comunicati Ufficiali n. 62 e n. 63 del 10 Giugno 2022, pubblicati dal Dipartimento Interregionale, in ordine agli adempimenti economico-finanziari e organizzativi per l’ammissione al Campionato Nazionale di Serie D della Stagione Sportiva 2022/2023;

– Tenuto conto di quanto previsto dalla Lega Nazionale Dilettanti con proprio Comunicato Ufficiale n. 1 del 1° Luglio 2022;

– Preso atto delle risultanze comunicate dalla Co.Vi.So.D. in ordine alla mancata iscrizione di Società aventi diritto al Campionato di Serie D della Stagione Sportiva 2022/2023 e preso atto, altresì, della documentazione prodotta dal Dipartimento Interregionale inerente l’espressa rinuncia alla partecipazione ovvero la mancata presentazione della domanda di iscrizione, da parte di Società aventi diritto, al Campionato di Serie D della Stagione Sportiva 2022/2023;

– Esaminato il parere della Co.Vi.So.D. relativo alle domande di iscrizione al Campionato Nazionale di Serie D della Stagione Sportiva 2022/2023 e ai ricorsi proposti dalle Società avverso le comunicazioni di esito negativo dell’istruttoria relativa alle domande stesse,

HA DELIBERATO

quanto segue in ordine alle ammissioni al Campionato Nazionale di Serie D, relative alla Stagione Sportiva 2022/2023:

– Non ammissione al citato Campionato, per la mancata presentazione della domanda di iscrizione, delle seguenti Società aventi diritto:

1. S.S.D. DELTA CALCIO PORTO TOLLE (matricola n. 780422)

2. F.C. RIETI (matricola n. 650263)

– Non ammissione al citato Campionato, per la espressa rinuncia alla partecipazione, della seguente Società avente diritto:

    1

1. A.S.D. LORNANO BADESSE CALCIO (matricola n. 934453)

– Accoglimento del ricorso presentato dalle seguenti Società aventi diritto, previo parere favorevole espresso dalla Co.Vi.So.D.:

1. A.S.D. CITTANOVA CALCIO (matricola n. 932220)

2. U.S. 1913 SEREGNO CALCIO S.R.L. (matricola n. 675227)

– Non accoglimento del ricorso presentato dalla seguente Società avente diritto, previo parere negativo espresso dalla Co.Vi.So.D.:

1. A.S.D. GIARRE 1946 (matricola n. 935692)

 per la mancata produzione delle liberatorie, riguardanti i tesserati Anastasio Carlo Damiano, Cannavò Antonino, Carrozzino Corrado, Cocimano Salvatore, Giannaula Giuseppe, Giannini Flavio, Giuffrida Giovanni, La Rosa Federico, Musso Leonardo e Porcaro Pasquale e per il mancato incasso, da parte dei medesimi calciatori, dei bonifici bancari allegati dalla società a supporto del ricorso. La società A.S.D. GIARRE 1946 non ha quindi assolto la prescrizione di cui al punto 9 del C.U. n. 63 del 10.06.2022;

– Non accoglimento del ricorso presentato dalla seguente Società non avente diritto, previo parere negativo espresso dalla Co.Vi.So.D.:

1. SSDARL RENDE CALCIO 1968 (matricola n. 610622)

per mancata produzione del bonifico in quota iscrizione nel termine perentorio dell’8 Luglio 2022, così come previsto dal C.U. n. 62 del 10 Giugno 2022.

Il Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, HA PRESO ATTO

della mancata presentazione del ricorso avverso il parere negativo espresso dalla Co.Vi.So.D. da parte delle seguenti Società non aventi diritto, con conseguente non ammissione delle stesse alla graduatoria per eventuali ripescaggi:

    1. U.S. AGROPOLI

2. A.S. BISCEGLIE S.R.L.

3. A.S.D. F.C. GIUGLIANO 1928

(matricola n. 860) (matricola n. 720586) (matricola n. 949328)

2

Alla luce di quanto in premessa e in considerazione del provvedimento di cui al Comunicato Ufficiale F.I.G.C. n. 27/A del 3 Agosto 2022 inerente l’ammissione al Campionato di Serie C delle Società FERMANA F.C. SRL e TORRES SRL, nonché dell’ammissione al Campionato di Serie D della società CATANIA S.S.D. A R.L., in soprannumero ai sensi dell’art. 52, comma 10, NOIF, l’organico del Campionato di Serie D della Stagione Sportiva 2022/2023 è di 166 unità.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Jova Beach party più forte del maltempo: supershow con Morandi e...

Grande spettacolo a Vasto: nel pomeriggio vento e pioggia fanno slittare di qualche ora il concerto, ma l’attesa è stata ripagata VASTO. Il maltempo lo...