HomeNotiziePOLITICA & ATTUALITA'Elezioni, ‘Molise Domani’ sceglie lo schieramento: “Disponibili a un confronto con il...

Elezioni, ‘Molise Domani’ sceglie lo schieramento: “Disponibili a un confronto con il centrosinistra”

Con tale decisione si intende “riaffermare, in un momento critico e decisivo per il futuro del nostro Paese e della nostra Regione, la necessità di un progetto che abbia al centro una forte discontinuità con quelle esperienze di governo che sono la causa prima della crisi sociale, economica e demografica della regione”


CAMPOBASSO. “Di fronte a una destra sovranista e populista che candida al Parlamento politici responsabili del depauperamento del patrimonio del Molise”, il movimento civico ‘Molise Domani’ ritiene “di dover fare una scelta orientata verso le realtà del fronte europeista, democratico e progressista”. Così in una nota inviata alla stampa. Inoltre, sia per le elezioni politiche di settembre sia per le elezioni regionali di primavera, ‘Molise Domani’ “conferma l’opportunità di un confronto con i responsabili della coalizione di centrosinistra e di tutti partiti dell’area progressista”.

Con tale scelta si intende “riaffermare, in un momento critico e decisivo per il futuro del nostro Paese e della nostra Regione, la necessità di un progetto che abbia al centro una forte discontinuità con quelle esperienze di governo che sono la causa prima della crisi sociale, economica e demografica del Molise. Se questo è vero a livello nazionale, lo è ancor più per la nostra regione che rappresenta la vera priorità della nostra iniziativa politica. Se si vuole dare un futuro alle nuove generazioni molisane è essenziale costruire una seria alternativa programmatica ed una innovativa proposta di buon governo per la nostra regione”.

La priorità fondamentale per ‘Molise Domani’ è quella di “recuperare un civismo autentico e non surrettizio, è quella di sostenere con forza un protagonismo vero dei nostri cittadini che devono essere veri attori di una politica del cambiamento”.

Sulla base di questi principi i rappresentanti del gruppo invitano “i responsabili dei partiti a dare spazio, nella formazione delle liste di Camera e Senato, a personalità che siano espressione del territorio, piuttosto che di questa o quella corrente di partito. Questo invito speriamo che non sia ignorato dalle forze politiche impegnate nella competizione nazionale, ma sarà essenziale e dirimente accoglierlo in vista delle prossime elezioni regionali”.

Per queste ultime le priorità irrinunciabili saranno “gli interessi sociali della nostra comunità, il rispetto e la valorizzazione dell’ambiente e la tutela e salvaguardia del territorio con la ricchezza delle sue innumerevoli biodiversità, la fine di una pratica politica che ha avuto al centro interessi personali, di gruppo o delle diverse frazioni di partito, piuttosto che il bene comune, i problemi dei cittadini poveri e disagiati, il destino di grandissima parte dei nostri giovani che sono stati e sono costretti a cercare altrove il loro futuro”, chiosano da ‘Molise Domani’.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Campomarino, tutto pronto per la presentazione de ‘Il Rianimatore’

Appuntamento per domenica 27 novembre CAMPOMARINO. Continuano le iniziative culturali dell’Istituzione Centro Servizi Turistici e Culturali del Comune di Campomarino. Domenica 27 novembre alle h....