HomeNotiziePOLITICA & ATTUALITA'Il sindaco Ciarallo presidente dell’Unione Comuni Medio Sannio

Il sindaco Ciarallo presidente dell’Unione Comuni Medio Sannio

Il primo cittadino di Sant’Angelo Limosano, neo esponente del partito di Mastella Noi di Centro, eletto all’unanimità


CAMPOBASSO. William Ciarallo, sindaco di Sant’Angelo Limosano, è stato eletto Presidente dell’Unione dei Comuni del Medio Sannio. Venti i consiglieri presenti, fra sindaci e amministratori di maggioranza e minoranza che, all’unanimità, hanno manifestato fiducia al primo cittadino del comune molisano, recentemente entrato a far parte della famiglia di Noi di Centro.

“Sono molto felice per il risultato raggiunto da William Ciarallo – ha commentato il segretario regionale NDC, Alessandro Amoroso – persona che stimo e che, sono certo, saprà affrontare questo nuovo percorso con l’impegno e la serietà necessari”. 

“Noi di Centro ha sempre manifestato la volontà di collaborare con persone capaci e competenti, e – ha continuato Amoroso – avere la possibilità di poter far leva su tali requisiti rappresenta per questo partito una condizione imprescindibile”.

Grande soddisfazione e sincera gratitudine da parte dello stesso Ciarallo che ha incassato le firme della totalità dei presenti nel documento contenente le proposte progettuali: “Oggi più che mai – ha dichiarato il neopresidente dell’Unione – è indispensabile ragionare nell’ottica di una ripartenza dal basso; in tal senso, è fondamentale la collaborazione di tutti, dalle associazioni ai professionisti, sfruttando le competenze maturate nell’amministrazione dei piccoli Comuni”.

Potenziamento dei servizi, come il comparto idrico e il centro di raccolta, ma anche risparmio energetico e creazione di comunità green sono alcuni degli obiettivi prioritari in agenda, ottimizzando i fondi del Pnrr. “L’Unione dei Comuni del Medio Sannio – ha precisato Ciarallo – è la più grande d’Italia per il numero dei Comuni partecipanti: Duronia, Fossalto, Limosano, Molise, Pietracupa, Salcito, Sant’Angelo Limosano, San Biase, Torella del Sannio e Trivento”.

“Un bacino di utenza di oltre 10mila persone – ha sottolineato Amoroso – il che ci restituisce la misura esatta non solo delle potenzialità che un’area così vasta esprime, ma anche dell’impegno che attende gli amministratori. A loro, dunque, giungano i miei saluti e gli auguri per un ottimo lavoro».

Questi gli eletti:

Vicepresidente: Dmytro D’Alessandro, vicesindaco di Molise;

Assessori: Camillo Santilli, sindaco di Pietracupa; Giovanni Galli, sindaco di Salcito; Paolo Berardo, sindaco di Duronia.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Cammini di Fede, in Molise censiti Cercemaggiore e Castelpetroso

Per un turismo esperienziale e di qualità: la soddisfazione dell'Ufficio pastorale turismo sport CAMPOBASSO-ISERNIA. L’Ufficio Nazionale della Pastorale del Turismo della Conferenza Episcopale Italiana ha...