HomeNotiziePOLITICA & ATTUALITA'Isernia, l’area antistante il museo Paleolitico intitolata a Piero Angela: la proposta...

Isernia, l’area antistante il museo Paleolitico intitolata a Piero Angela: la proposta di Emilio Izzo

Il presidente del cartello culturale ‘PreistorIs’: da parte del grande comunicatore un lavoro immane in termini di divulgazione del prestigioso sito isernino


ISERNIA. La morte di Piero Angela lascia un vuoto incolmabile in intere generazioni di studiosi, di allievi, di comunicatori scientifici. Anche a Isernia non mancano gli strascichi data la grandezza del personaggio e c’è chi ha avuto il piacere di conoscerlo, in passato, che chiede pubblicamente un gesto a sua imperitura memoria: l’intitolazione dell’area antistante il museo del Paleolitico, che Angela aveva visitato e conosciuto tanti anni or sono.

Emilio Izzo, presidente del cartello culturale ‘PreistorIs’, lancia la proposta a mezzo social con un post appassionato di ricordo: “Muore il genio dei geni della comunicazione scientifica, giornalista come pochi, studioso come pochi, appassionato come pochi. Ovviamente, almeno spero, in Rai gli dedicheranno tanto spazio, visto che la rete ammiraglia, in passato, è diventata grande soprattutto per l’immane lavoro di divulgazione voluto da Piero Angela. Per venire ai fatti di casa nostra, per capire quali tempi corrono e quali amministratori curano la nostra storia e il nostro avvenire, mi piace con amarezza ricordare che, già da diversi anni, propongo il rilancio di questa regione, in modo particolare della provincia di Isernia, passando simbolicamente attraverso il conferimento all’immane giornalista della cittadinanza onoraria, significativa polena della proposta di valorizzazione con il progetto ‘Isernia, citta della Preistoria’. Tale progetto, ovviamente da tutti cavalcato in campagna elettorale, è stato ad oggi puntualmente disatteso come di costume in questa nostra misera realtà, dove se non sei accodato politicamente, anche se sei portatore di progetti validi, devi morire”.

Izzo si rammarica che non si sia fatto in tempo, per mancanza di volontà politica e di attenzione alla sua proposta. Di qui il rinnovato impegno alla valorizzazione del Paleolitico, per il quale si è speso per decenni: “Partendo da quanto Piero (e suo figlio Alberto) hanno regalato alla regione Molise in termini di divulgazione del prestigioso sito isernino, in qualità di presidente fondatore del cartello cultura PreistorIs, sin d’ora preannuncio che l’associazione si batterà affinché lo spazio antistante il museo del Paleolitico venga intitolato alla memoria del grande comunicatore”.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

‘Natale in città’, acceso l’albero. Nel Presepe i simboli della pace

Tutti gli appuntamenti del cartellone delle iniziative organizzato dall’Amministrazione comunale di Campobasso CAMPOBASSO. ‘Natale in città’, acceso l’albero di Natale allestito in piazza Vittorio Emanuele,...