HomeNotizieSPORTLupi e Prosperi, si lavora con entusiasmo e fiducia. Due in prova?

Lupi e Prosperi, si lavora con entusiasmo e fiducia. Due in prova?

Meno otto giorni al ‘giorno del giudizio’: a Paduli doppia seduta, si sono aggregati temporaneamente altri giovani calciatori classe 2004 tutti molisani. Scarsa adesione dei tifosi: ‘salta’ il pullman per seguire la squadra domenica a Rivisondoli.


di Maurizio Cavaliere 

Secondo giorno di allenamenti per il Campobasso. Sul campo di Paduli si lavora sul piano atletico e anche col pallone. Due le sedute previste. Come detto ieri, il neo tecnico rossoblù Fabio Prosperi sta affrontando questi giorni delicati e importanti, che precedono la decisione del Consiglio si Stato, con grandissimo entusiasmo e carica. Vietato pensare al 25 agosto, si lavora come se fosse tutto già definito, per il meglio naturalmente. La società ha grande fiducia sulla pronuncia del massimo organo della giustizia amministrativa, sebbene la patita sia piuttosto complessa e ancora tutta da giocare, classica partita da 1-2 fuori pronostico. La squadra si allena con estrema concentrazione, c’è da riguadagnare il tempo perduto perché il campionato partirà il 4 settembre (ancora ignota la data del primo turno di Coppa Italia).parte il campionato. Meno di venti giorni dunque per fare tutto: preparazione e squadra.  Nessun esterno può entrare nella struttura sportiva. Ai diciotto convocati sono stati aggregati altri giovani atleti in rosa, tutti juniores soprattutto a centrocampo (è al momento il ruolo più scoperto numericamente con appena te atleti, Persia, Candellori, Virgilio, più il giovane Ciocca). Sono tutti molisani classe 2004: con il campobassano Ciocca e Lombari di Sesto Campano, già in lista tra i convocati, ci sono anche Colombo di Santa Croce di Magliano e il termolese Budano.

E’ inoltre chiaro che in qualche modo i lupi dovranno essere rinforzati, cioè farsi trovare pronti per eventuali acquisti dal 25 in poi. Insomma: meno otto al giorno del giudizio e la giostra ha ripreso a girare, sebbene da parte dei tifosi sembra si siano un po’ smorzati gli entusiasmi. Viste le scarse adesioni per il pullman per seguire la squadra a Rivisondoli domenica prossima, il gruppo Pazzi del Campobasso ha appena comunicato che il mezzo non sarà più fittato. “Siamo davvero amareggiati per le poche adesioni – spiegano sulla pagina facebook del gruppo – si parla troppo sui social senza supportare la maglia dal vivo. Per chi ci sarà, ci vedremo domenica”.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Macchia DiVino, due giorni di eventi e successi per la 49esima...

Musica, prelibatezze locali ma soprattutto tanto vino ad allietare i visitatori, lungo le vie del borgo antico. Successo confermato per il percorso enogastronomico e...