HomeOcchi PuntatiSbarca all’aeroporto con 400 pillole di Viagra, pensionato nei guai: “Solo per...

Sbarca all’aeroporto con 400 pillole di Viagra, pensionato nei guai: “Solo per uso personale”

L’uomo, un 61enne di Bari, è stato condannato a 8mila 500 euro di ammenda per importazione non autorizzata di farmaci dall’estero. Proveniva da Santo Domingo


BARI. Rientrava da Santo Domingo con una valigia carica di Viagra: ben 400 piccole ben riposte nel bagaglio. Ma il singolare ‘carico’ non è sfuggito ai funzionari doganali dell’aeroporto di Bari che hanno eseguito i controlli e che quindi, con l’ausilio dei finanzieri, hanno sequestrato i farmaci, nonostante agli stessi fosse allegata una prescrizione medica.

Protagonista della vicenda, accaduta nel 2018 ma giunta ad epilogo solo oggi, – racconta Repubblica – è un pensionato 61enne barese, accusato di importazione non autorizzata di farmaci dall’estero. L’uomo aveva dichiarato che quelle compresse erano destinate ad uso personale, tuttavia la Procura – all’esito degli accertamenti del caso – ne ha chiesto la condanna. Ed ecco che il Tribunale del capoluogo pugliese ha emesso un decreto penale di condanna ad 8mila 500 euro.   

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Adriano Ferraiolo: “Sì, mi sento campobassano. E quella volta con Peppino...

Intervista con il maestro del teatro dei burattini che ieri ha ricevuto la settima cittadinanza onoraria: “Posso dire che è la più sentita. Sono...