HomeNotiziePOLITICA & ATTUALITA'Cambia la viabilità a Larino. Nuovi parcheggi e rotatorie: tutti i lavori...

Cambia la viabilità a Larino. Nuovi parcheggi e rotatorie: tutti i lavori previsti

L’annuncio dell’assessore all’Urbanistica Angela Vitiello


LARINO. Iniziati oggi i lavori per la riorganizzazione della viabilità comunale. Ad annunciarlo l’assessore comunale all’Urbanistica Angela Vitiello.

“Alla base del progetto e degli interventi previsti – le sue parole – vi è l’idea della strada quale spazio aperto, sicuro e condiviso indispensabile per lo sviluppo di una città e della sua comunità, il tutto finalizzato al raggiungimento di tre obiettivi: la sicurezza del traffico, la multifunzionalità della strada e la fruibilità dello spazio pubblico. L’impegno profuso per gli interventi previsti sulla riorganizzazione della viabilità e dei parcheggi al Rione San Leonardo, hanno come obiettivo quello di modificare il concetto di strada quale attraversamento o margine divisivo e destrutturante, a favore di un’idea di strada ‘urbana’, che diviene asse connettivo ed elemento di inclusione di parti di città che oggi fanno fatica a comunicare tra loro”.

Alla base della strategia dell’intervento previsto per il Rione San Leonardo, sono stati presi a riferimento i criteri guida per la progettazione delle ‘Zone 30’ in cui la minore velocità consentita permette una migliore convivenza tra auto, biciclette e pedoni. Previsti nuovi attraversamenti pedonali opportunamente segnalati e rafforzati di quelli esistenti su Viale Giulio Cesare, con la realizzazione di due nuove mini rotatorie, nei pressi di Piazza dei Frentani e lungo Corso Magliano.

Il criterio della multifunzionalità della strada, ha aggiunto l’assessore, può essere espresso nei seguenti termini: la strada non è solo lo spazio delle automobili, ma anche della vita di quartiere. L’insieme degli interventi posti a sistema, oltre che ad aggiornare e completare la leggibilità della segnaletica del comune di Larino, hanno come proposito quello di rallentare la marcia dei veicoli e dei ciclomotori, favorendo la percorrenza del pedone sul territorio comunale.

“Nuovi percorsi pedonali opportunamente protetti da archetti parapedonali – ha rimarcato ancora Angela Vitiello – collegano un tratto tra Corso Magliano e Via Vincenzo Cuoco fino all’Istituto Omnicomprensivo e costeggiano parte dell’Hospice Madre Teresa di Calcutta, in Via Alberto Marra, agevolando così il passeggio dei pedoni. Particolare attenzione è stata posta alla qualità del design: la strada è lo spazio architettonico fondamentale della città, per questo deve essere gradevole. Il ridisegno della segnaletica orizzontale assieme all’installazione degli ‘occhi di gatto’ rifrangenti al centro della carreggiata, ridisegnano in maniera elegante Viale Giulio Cesare, donandole una nuova veste anche in termini di maggiore sicurezza.”

”Con questo progetto – ha concluso l’assessore – avremo un contesto cittadino più equilibrato, in cui l’anziano si sente più sicuro, il bambino può andare tranquillamente a scuola a piedi e con una strada più vivibile anche il settore commerciale ne potrà certamente beneficiare. La realizzazione di questo intervento, sono certa, darà i suoi frutti sulla qualità della vita oltre che della sicurezza”.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Cammini di Fede, in Molise censiti Cercemaggiore e Castelpetroso

Per un turismo esperienziale e di qualità: la soddisfazione dell'Ufficio pastorale turismo sport CAMPOBASSO-ISERNIA. L’Ufficio Nazionale della Pastorale del Turismo della Conferenza Episcopale Italiana ha...