Campobasso, negato ricorso al Consiglio di Stato

Gesue_Campobasso_Calcio

I giudici di Palazzo Spada respingono la richiesta d’urgenza presentata dalla società presieduta di fatto da Mario Gesuè. Parola fine il 22 settembre


ROMA. Il Consiglio di Stato ha rigettato il ricorso d’urgenza presentato dal Campobasso per cercare di tornare almeno tra i dilettanti, in serie D. Ennesima batosta giudiziaria, con i giudici di Palazzo Spada che hanno rimandato la decisione in Camera di consiglio al prossimo 22 settembre. Appare sempre più segnata la strada della società presieduta di fatto da Mario Gesuè. Sarebbe un fallimento tra i più dolorosi nella storia del calcio rossoblù.