HomeOcchi PuntatiCaro bollette, c’è la prima scuola che adotta la settimana corta

Caro bollette, c’è la prima scuola che adotta la settimana corta

Si tratta del “Vittorio Emanuele II” di Bergamo, i cui studenti quest’anno saranno a casa il sabato


BERGAMO. In vista della riapertura delle scuole e in pieno dibattito sul caro energia e, di conseguenza sui metodi per combatterlo, c’è la prima scuola che decide di adottare la settimana corta per ragioni di sostenibilità e risparmio.

A Bergamo – riferisce TgCom, citando il Corriere – un Itc sceglie la strada della didattica su 5 giorni. Si tratta del “Vittorio Emanuele II”, i cui studenti quest’anno saranno a casa il sabato. A scuola si entrerà sempre alle 8: per quattro giorni le lezioni dureranno sei ore, il quinto giorno otto, dalle 8 alle 16.

Una decisione approvata dall’istituto non soltanto per ottimizzare i consumi e contenere i costi dell’energia – si legge – ma anche per salvaguardare l’ambiente. “Un segnale andava dato”: ha detto la dirigente scolastica, Patrizia Giaveri.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Legambiente, convegno finale sul progetto ‘Minimo Impatto: stili di vita sostenibili...

La presidentessa regionale Marilena Bredice ha presentato i risultati del questionario condotto CAMPOBASSO. Ieri 28 settembre presso il Centro culturale Ex Onmi, Sala Alphaville a...